×

Un’ecografia insolita: la scoperta è scioccante per la madre

Durante l'ecografia che, fin da subito, è apparsa insolita, una madre ha fatto una scoperta davvero scioccante. Vediamo cosa ha scoperto e cosa è successo.

default featured image 3 1200x900 768x576

Tammy Gonzales è una donna degli Stati Uniti, di Miami per la precisione. La donna, alla 17esima settimana di gravidanza, durante l’ecografia a cui si è sottoposta, ha scoperto qualcosa di davvero insolito e scioccante. In base all’ecografia, la sua bambina soffiava una bolla dalla bocca.

Una scoperta scioccante e terribile per questa donna. Questa bolla, come si può vedere dall’immagine, sembra una pesca. Una bolla che è sintomatico di un teratoma, ovvero un tumore raro, fatto di vari tessuti.

Schermata-feto-bolla-di-sapone

A questo punto, i medici le consigliano di interrompere immediatamente la gravidanza, altrimenti la donna va incontro a un aborto.

I medici propongono un’altra alternativa. Si tratta di una operazione endoscopica, una operazione con l’intento di togliere il tumore alla piccola, mentre è ancora nella pancia della madre. Una operazione difficile, mai fatta prima d’ora.

La donna, ovviamente, è disperata ed è pronta a tutto pur di salvare la figlia e vederla nascere. Dopo due settimane, la donna si sottopone all’operazione endoscopica. La donna è cosciente per tutto il tempo dell’intervento.

Prima viene fatto un piccolo taglio sullo stomaco, in seguito viene introdotta una piccola telecamera. Si passa poi a togliere il tumore grazie a un laser. Dopo 5 mesi, la piccola Leyna, la figlia di Tammy, viene alla luce.

Tammy è felicissima e ringrazia i chirurghi che si sono prodigati in questo intervento per la prima volta ottenendo ottimi risultati. Leyna è una bambina serena e vivace. Non sa nulla di quanto è successo quando era ancora un feto ed è tranquilla così. La madre si dice contenta e soddisfatta. “Mia figlia sta crescendo meravigliosamente. Ha solo una piccola cicatrice sul palato. Ma parla e beve senza difficoltà. Lei è la mia bambina prodigio”. Sono le parole di una mamma radiosa per la figlia che sta bene dopo il problema riscontrato nella ecografia.

7b70737d93de93993242865db260eb8d

A parte la cicatrice, la piccola non ha nessun problema o segnale che possa pensare che abbia delle invalidità. Una bambina serena e tranquilla, anche grazie a sua mamma che ha lottato per darla alla luce e non si è arresa.

Il teratoma, il tumore della piccola, è una patologia che colpisce solo una gravidanza su 100 mila. La donna è stata sottoposta a intervento dal Dr Ruben Quintero, uno specialista nella medicina fetale all’Università di Miami. Il medico l’ha avvisata che una operazione del genere non è mai stata fatta prima, ma ha voluto lo stesso provare. L’operazione è infatti riuscita e la bambina sta bene.

In seguito all’intervento, fatto per la prima volta, lo stesso Quintero spera che questa operazione possa aiutare altre madri, altri genitori, i cui feti presentano dei problemi e dei difetti alla nascita.

Ancora una volta, l’amore e la forza di una donna per salvare la piccola, oltre al grande lavoro dei medici, sono stati fondamentali per risolvere la situazione. Sicuramente una storia di speranza, di grande amore e di bravura da parte dei medici. Tammy sa benissimo che se non ci fossero stati i medici che hanno tentato questo intervento, la sua piccola sarebbe morta non venendo mai alla luce. La speranza, le preghiere, l’equipe medica efficiente sono stati fondamentali.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora