×

Federica Aversano contro la famiglia di Matteo Ranieri: “Di cattivo gusto”

Uomini e Donne, Federica Aversano contro la famiglia di Matteo Ranieri: volano paroloni.

Federica famiglia Matteo Ranieri

Dopo la messa in onda della scelta di Matteo Ranieri a Uomini e Donne, Federica Aversano si è scagliata contro la famiglia del tronista. Sembra che gli affetti più cari del ragazzo abbiano sempre preferito la corteggiatrice che ha avuto la meglio, ovvero Valeria Carbone. 

Federica contro la famiglia di Matteo Ranieri

Nell’ultima puntata di Uomini e Donne è andata in onda la scelta di Matteo Ranieri. Quest’ultimo è arrivato alla fine del suo percorso con Federica Aversano e Valeria Carbone e ha preferito uscire dallo studio con Valeria. Federica non l’ha presa affatto bene, tanto da averlo attaccato anche nel corso della messa in onda. Poi, è tornata a parlarne anche sui social, dove si è scagliata contro la famiglia di Matteo.

La Aversano, via Instagram, ha dichiarato: 

“Innanzitutto grazie, grazie per i mille e più messaggi. Grazie. Mi state inondando di messaggi. Like. Preferenze che la famiglia di questo ragazzo ha sempre espresso. Io penso sia umano avere delle preferenze ma che sia di cattivo gusto esporle. Soprattutto durante il percorso. Un po’ come quando uno si veste male. Alla fine però rimane a te il vestito brutto. Pace e amore a tutti. Io sono sempre più fiera di me”. 

La reazione di Federica alla non scelta

Stando a quanto sostiene Federica, la famiglia di Matteo ha sempre espresso preferenze nei riguardi di Valeria.

Nonostante tutto, lei ha taciuto, decidendo di arrivare alla scelta prima di esporsi. Quando Ranieri le ha comunicato di non essere entrata nel suo cuore, la Aversano ha reagito male. In puntata, ha dichiarato: 

“Io ero consapevole e convintissima della scelta. Lo ero perché per maturità sei molto più vicino a lei rispetto a me. Si è visto da subito. Io sono ostinata e quando mi piace una persona ci metto l’anima e il cuore a costo di prendere batoste. Come quella che ho preso. Ma sono io. Me ne vado fuori da qua e sono stata me stessa, fiera. Posso camminare ancora una volta a testa alta, io. Credo tu la scelta l’abbia fatta nel momento in cui il mi sono avvicinata durante l’ultimo ballo, te ne urlo di ogni e ti dico che mi sono sentita presa in giro. […] Sono qui da novembre, ti ho dato corda, mi sono fatta trattare male e mi sono fatta rispondere. Mi sento presa in giro“. 

Federica non ha regito bene, ma il suo monologo non è piaciuto a Tina Cipollari. 

Le critiche di Tina Cipollari

La Aversano, non contenta, ha proseguito: 

“Ti sei sempre definito una persona empatica e sensibile. Tutte e due le volte che mi siedo qui e mi viene da piangere tu nemmeno ti sei accorto. Penso davvero di essermi illusa di un’idea di te. Sei stato una delusione da quello che ho creduto tu fossi, ci ho pensato tanto. L’ultima che potevi prendere in giro ero proprio io. Non giudico quello che tu fai, ma cosa mi vieni a prendere a fare se poi scegli lei? Matteo voglio spiegarti le mie spiegazioni e andare via. Vabbè in bocca al lupo, ti auguro di crescere un pochino”.

A questo punto, Tina ha perso la pazienza: 

“Ma che dici dai! Io non sono mai intervenuta in questi mesi, perché spesso esco. Ma credimi che la persona immatura in questo momento sei tu! Non sei la scelta. Meglio se esco Maria, perché altrimenti oggi litigo. Sei proprio ignorante, te lo dico io. Visto che non sei la scelta, una persona educata se ne sarebbe fatta una ragione. Sai che ti dico? Ha fatto bene, perché sei stata sempre un macigno. Bravo Matteo. Sono felice se non sei la scelta. Non mi sei mai piaciuta, pesante come un macigno e oggi l’hai dimostrato. Addio”. 

Contents.media
Ultima ora