×

Variante Omicron, Burioni: “Continuerà a circolare e ognuno di noi la incontrerà”

Il virologo Burioni, ospite fisso di Che Tempo che Fa, ha parlato della variante Omicron del Covid, spiegando che continuerà a circolare.

Burioni

Roberto Burioni, ospite fisso della trasmissione Che Tempo che Fa, ha parlato della variante Omicron del Covid, spiegando che tutti prima o poi la incontreranno perché continuerà a circolare.

Variante Omicron, Burioni: “Un nuovo virus, diverso proprio per la contagiosità”

Roberto Burioni, ospite fisso di Che Tempo che Fa, ha parlato dell’andamento della pandemia del Covid e della variante Omicron, che sembra aver cambiato le carte in tavola. “Ne parliamo in continuazione, giustamente, perché oramai è questo il virus che circola nel nostro Paese. Che caratteristiche ha questo virus? Quelle di una estrema contagiosità. È un nuovo virus, molto diverso proprio per la contagiosità” ha spiegato il virologo. “Pensate che a una cena a Oslo c’erano 117 persone, una veniva dal Sudafrica e aveva la variante Omicron, erano tutte vaccinate con due dosi, 107 sono state contagiate” ha aggiunto.

Variante Omicron, Burioni: “Più difficile tracciare i casi”

Roberto Burioni ha spiegato che la variante Omicron è diversa dal virus originario. “Omicron è un nuovo virus, molto diverso per la contagiosità dalle varianti precedenti con il virus originale, quello della prima parte del 2020, un malato in media infettava due persone” ha dichiarato il virologo. La variante Delta era molto più contagiosa, aveva raggiunto il livello della varicella. La variante Omicron è una delle più contagiose, in quanto “un paziente infetta più di 10 persone“.

Ci sono altre caratteristiche della malattia causata da Omicron che rendono più difficile il controllo e più facile la diffusione, per esempio una incubazione più breve della malattia. Il virus originale dava malattia dopo 6-7 giorni dall’infezione, invece Omicron casa la malattia dopo 2-3 giorni, ed è più difficile tracciare i casi se uno dopo già due o tre giorni si ammala e diventa infettivo” ha spiegato Burioni, sottolineando che questa variante riesce ad infettare in modo significativo anche le persone vaccinate.

Variante Omicron, Burioni: “Continuerà a vaccinare”

Roberto Burioni ha spiegato che i vaccinati, soprattutto con terza dose, si infettano meno, ma la variante Omicron riesce a bucare il vaccino, anche se con tre dosi protegge dalla forma grave della malattia. Gli ultimi studi dell’Istituto superiore di sanità “mostrano una protezione molto superiore al 90%, che è una cosa eccezionale“. “Nonostante questo virus sia molto contagioso e possa superare la barriera che il vaccino opponeva al contagio, il vaccino ancora funziona molto bene” ha sottolineato il virologo. “Col virus originale noi potevamo pensare, vista la poca contagiosità relativa e l’efficacia del vaccino, di liberarci di questo virus come abbiamo fatto con il vaiolo” ha dichiarato Burioni, spiegando che in questo caso “non è più immaginabile“. “Omicron continuerà a circolare e, come ha detto giustamente il professor Fauci, ognuno di noi lo incontrerà” ha aggiunto il medico.

Contents.media
Ultima ora