×

Vergo, offese omofobe durante il concerto: “Sei solo un co****ne”

Vergo, offese omofobe durante il concerto: il cantante, sulla scia di Elettra Lamborghini, replica allo stupido di turno.

Vergo offese omofobe concerto

La stupida moda che vede persone insultare gli artisti durante i concerti prosegue. Questa volta è toccato a Vergo, che si è ritrovato a ricevere offese omofobe durante il concerto al Milano Latin Festival. La replica del cantante merita un premio.

Vergo: offese omofobe durante il concerto

Dopo Elettra Lamborghini e Anna Pepe, è toccato anche a Vergo. Il cantante è finito nel mirino della nuova moda social, che vede le persone riprendersi mentre insultano artisti che si esibiscono sul palco. Nelle ultime ore è toccato a Vergo, che ha partecipato al Milano Latin Festival. “Ricc****e ti faccio diventare io maschio“: queste le parole dello stupido di turno.

La replica di Vergo

Vergo ha immediatamente intercettato le offese omofobe e non è rimasto in silenzio.

L’artista ha replicato:

“Ascolta tu non hai idea di cosa significa essere maschio. E dico una sola cosa, se voi pensate che essere maschio significa essere come quel tizio, allora state sbagliando. Perché non è assolutamente così. Un bacio a tutti ragazzi e divertiamoci”.

La replica di Vergo è stata fin troppo pacata. Dopo il concerto, però, il cantante è tornato sulla faccenda e si è dilungato un po’ di più.

Le parole di Vergo dopo il concerto

Le offese omofobe, Vergo ha portato a termine l’esibizione. Dopo il concerto è tornato sulla faccenda e ha dichiarato:

“Che gioia tornare a esibirmi su un palco ieri al Milano Latin Festival. E no, non me l’ha tolta nemmeno sentirmi dire ‘ric***ne, ti faccio diventare io maschio’. Ieri sera durante il mio live un ragazzo urla, mi punta il dito e mi dà del ric***ne, affermando che mi avrebbe fatto ‘diventare maschio’. Ad ogni gesto di omofobia rispondo con un messaggio di celebrazione dell’amore. Poi tesoro mio, comportandoti così, non hai proprio idea di cosa significhi essere maschio, sei solo un co****ne omofobo. Questo momento non mi ha tolto l’entusiasmo di esibirmi sul palco del Milano Latin festival, una realtà che sognavo di vivere e condividere e che da subito mi ha accolto a braccia aperte con un calore che ha reso tutto indimenticabile. Ringrazio Gloria e tutto lo staff del Festival, siete speciali”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 𝗩𝗘𝗥𝗚𝗢 (@v3rgo)

Contents.media
Ultima ora