×

Ponte del Primo Novembre 2019: dove andare in Italia e all’estero

Quest'anno il ponte del 1° Novembre comincerà a tutti gli effetti giovedì sera quindi preparatevi a partire per un weekend lungo coi fiocchi.

weekend primo novembre
mete per il weekend lungo del primo novembre

Quest’anno il 1° Novembre cade di venerdì, quindi si potrebbe sfruttare il weekend lungo del ponte per organizzare un viaggio in Italia o all’estero. Potremmo esplorare qualche città che non abbiamo ancora visitato o andare alla scoperta dei tanti borghi italiani, o ancora girare per sagre e fiere. Per gli amanti dell’estero sarà invece possibile organizzare qualche giorno in una capitale europea.

Ponte del 1° Novembre 2019: il weekend lungo

Per questo 2019 il ponte del 1° Novembre inizierà effettivamente la sera di giovedì 31 Ottobre dopo il lavoro. Perciò cominciate ad ispezionare i siti di viaggio, a prenotare biglietti del treno o dell’aereo, fate il pieno alla macchina, caricate le valigie e partite! Di seguito troverete i nostri consigli sulle migliori mete da visitare nel weekend del 1° Novembre.

Un salto al Sud

Sfruttando il clima mite dell’autunno italiano, il Sud Italia è l’ideale per godersi gli ultimi sprazzi di bel tempo.

A Napoli, per esempio, potrete andare alla scoperta della città sotterranea o, visto il periodo, visitare alcune tra le più belle chiese, tra cui la Cappella Sansevero, dove ammirare il Cristo Velato, oppure il Monastero di Santa Chiara.

Per gli amanti del mare, c’è la possibilità di visitare la Costiera Amalfitana, uno dei luoghi più affascinanti e suggestivi del nostro paese. In alternativa, la Sicilia rimane una meta buona da visitare tutto l’anno, in particolare se scegliete le due grandi città, Palermo e Catania.

Le temperature miti e l’ospitalità dei siciliani saranno ideali viatici per scoprire i monumenti della Magna Grecia e di influenza bizantina, romana e arabo-normanna, la gastronomia e le tradizioni del luogo, soprattutto in un periodo molto sentito come quello della festività dei morti.

I borghi del centro Italia

Rimanendo sulla terra ferma, un weekend lungo tra i borghi d’Italia potrebbe rivelarsi un’esperienza indimenticabile.

In particolare, tra Lazio, Marche e Abruzzo potrete scoprire luoghi in cui il tempo si è fermato. Nel Lazio, è obbligatorio passare qualche ora a Castel Gandolfo, dove il Papa, durante l’estate, risiede nella residenza che potrete visitare, ammirandone i giardini in cui sono conservati i resti della Villa di Domiziano e la Fattoria Vaticana. Nel cuore del paese, invece, si consiglia una visita alla Chiesa di San Tommaso, progettata dal Bernini.

Marche

Scegliendo le Marche, potrete visitare il cosiddetto “Balcone delle Marche”, ovvero il paesino di Cingoli che svetta da una collina a 600 metri sul livello del mare. La terrazza si trova all’interno delle vecchie mura del castello medievale e da qui si gode di una vista spettacolare che arriva fino al Mar Adriatico.

In paese, meritano una visita anche la cattedrale, la chiesa di San Filippo Neri e quella di San Domenico, dove potrete ammirare la tela della Madonna del Rosario di Lorenzo Lotto.

Abruzzo

Infine, chi si trova dalle parti dell’Abruzzo potrà ammirare il borgo di Abbateggio, vicino a Pescara e ubicato all’interno del Parco Nazionale della Maiella. Particolarmente suggestiva è la parte più antica del paese, un vero e proprio villaggio fatto di casette in pietra, vicoli tortuosi e ripide salite che si affacciano sulla selvaggia bellezza del parco.

Mete all’estero

Se siete appassionati di vacanze oltre confine, il weekend lungo del 1° novembre potrà essere un’ottima occasione per visitare le più belle capitali europee, da Parigi a Londra, passando per Berlino, Madrid e Vienna. Nel caso in cui, invece, siate alla ricerca di idee speciali, esistono altre città che in questo periodo si offrono in tutta la loro bellezza, a partire da Lisbona, dove poter visitare lo splendido castello di Sao Jorge. Da qui godrete di un magnifico panorama che abbraccia tutta la città, ma potrete anche ammirare i suoi giardini, i parchi e i belvedere.

Se le temperature rimangono miti, Marsiglia è una delle mete consigliate per gli amanti del mare. Con le sue spiagge e calette nascoste, si presta a una vacanza rilassante, magari intervallata da una visita al quartiere Le Panier, il più caratteristico e modaiolo della città. Anche Malta può essere un’ottima meta per i nostalgici dell’Estate, soprattutto per i prezzi economici e il clima mite. Infine, un’alternativa al caos delle metropoli è Bruges, in Belgio. Una splendida cittadina medievale che amerete a prima vista grazie alle sue bellissime piazze, alle chiese, ai musei e alla buona cucina.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche