Beato tra le donne: il programma che ha lanciato Paolo Bonolis

Gossip e TV

Beato tra le donne: il programma che ha lanciato Paolo Bonolis

Molti si ricorderanno di “Beato tra le donne”, il programma andato in onda dal 1994 al 2004, trasmesso tra Rai Uno e Canale 5 ideato e creato da Ugo Porcelli e Pier Francesco Pingitore.

Il format, preso dalla tv tedesca e poi riproposto con successo anche in quella spagnola, è stato uno dei primi a proporre un varietà di massa in cui erano coinvolti ragazzi e ragazze giovani e che interagiscono tra loro. Per questo sono stati scelti a presentarlo conduttori famosi e che proprio in quel periodo iniziavano la loro carriera.
La prima edizione venne condotta infatti da Paolo Bonolis e Martufello, per poi passare a Canale 5 con Natalia Estrada ed Enrico Papi con la partecipazione di Enrico Brignano e Massimo Giletti nel 2003 e 2004.

Il Gioco

Il gioco era diviso in manches a eliminazione in cui si sfidava un numero variabile di concorrenti. Dopo che tutti i partecipanti si presentavano veniva espresso il televoto delle giurate presenti in studio e degli sms del pubblico da casa. Le spintarelle, il corpo femminile che sfilava attorno alla piscina in costume da bagno, dovevano spingere i concorrenti dal bordo all’acqua, eliminandoli dal gioco.

I “salvati” che passavano il turno ricevevano un bacio da una spintarella. L’abbigliamento delle ragazze, molto succinto, destava le attenzioni del pubblico maschile, raggiungendo alte punte di share.

Ecco per voi lettori un estratto della puntata speciale del 1997 con Valeria Marini!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche