Bidello spara e uccide maestra di religione

Cronaca

Bidello spara e uccide maestra di religione

Dramma della follia questa mattina in una scuola elementare nel Ragusano. Un bidello di 69 anni, Salvatore Lo Presti, impiegato nell’edificio scolastico “Pappalardo di Vittoria”, ha puntato la pistola contro un insegnante di religione di 53 anni dello stesso istituto, Giovanna Nobile, colpendola ripetutamente all’addome. Il movente del gesto resta ancora inspiegabile.

La donna è stata subito trasportata in ospedale, ma dopo poco tempo è morta. Il bidello ha rivolto contro la donna almeno cinque colpi di pistola che hanno provocato il decesso. L’aggressore è stato subito bloccato mentre lasciava la scuola. Il personale scolastico e non della scuola è sgomento di fronte a tale ferocia inspiegabile che ha come protagonisti due persone che lavoravano fianco a fianco nello stesso istituto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche