Calabria: tenta di rubare le offerte per la Madonna di Lourdes. Inchiodato dalle telecamere
Calabria: tenta di rubare le offerte per la Madonna di Lourdes. Inchiodato dalle telecamere
Cronaca

Calabria: tenta di rubare le offerte per la Madonna di Lourdes. Inchiodato dalle telecamere

Locri

E' successo anche questo. In Calabria è stato rintracciato un uomo che rubava le offerte dei fedeli per la Madonna di Lourdes.

Ha tentato di forzare la cassetta dell’offertorio della cappella dedicata alla Madonna di Lourdes dell’ospedale di Locri: questa l’accusa per un quarantenne calabrese pregiudicato. A rendersi conto del furto erano stati gli addetti alle pulizie che avevano subito avvisato il parroco, don Giuseppe Zurzolo, il quale aveva richiesto l’intervento dei Carabinieri.

La vicenda

L’uomo scoperto in seguito a questa segnalazione alle forze dell’ordine, dovrà rispondere di tentato furto e di presenza impropria e ingiustificata in un luogo pubblico.
L’intervento dei militari è stato agevolato anche dalla visione delle telecamere del sistema interno di videosorveglianza, dalla collaborazione della guarda giurata in servizio nel pronto soccorso.
Il quarantatreenne era già stato arrestato un anno fa, mentre tentava di forzare alcuni distributori automatici di bevande di una scuola media di Siderno per prelevarne l’incasso.L’uomo si sarebbe introdotto all’interno della cappella dell’ospedale tentando di forzare la cassetta dell’offertorio per prelevare il denaro contenuto.

Il tempestivo intervento dei Carabinieri, allertati da una chiamata al 112.

L’intervento dei militari e’ stato agevolato anche dalla visione delle telecamere del sistema interno di videosorveglianza. L’indagato non e’ nuovo a simili azioni e verranno presi provvedimenti in seguito ad altri suoi probabili comportamenti recidivi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche