Cosa fa il nutrizionista

Economia

Cosa fa il nutrizionista

Il nutrizionista è un professionista specializzato in nutrizione umana. Rientra tra le professioni che si occupano della sfera dell’alimentazione, oggi giorno sempre più richieste. Può stilare diete per soggetti privi di particolari patologie ma non può effettuare diagnosi con prescrizione di farmaci. Il suo compito principale è quello di educare ad una sana alimentazione i suoi pazienti. Elabora profili nutrizionali sia per singoli individui che per comunità. Può infatti programmare menù per centri di ristorazione quali scuole, asili, mense ecc..Il nutrizionista può elaborare una dieta tenendo conto di diversi fattori relativi allo stato di salute del soggetto o di diagnosi effettuate da altri specialisti. Può effettuare tutto questo conoscendo le caratteristiche nutrizionali dei singoli alimenti. Deve essere al corrente dei bisogni nutritivi degli individui valutandoli anche attraverso analisi particolari come il metabolismo basale o il dispendio energetico.

In Italia oltre al nutrizionista ci sono altre due categorie professionali che si occupano di alimentazione:

  • il dietista che è un tecnico dell’alimentazione, subordinato al medico per ciò che concerne diagnosi e cure;
  • il dietologo, medico specializzato, figura più completa che ha il massimo delle conoscenze e competenze sull’argomento.

Come diventare nutrizionista

Per accedere alla professione di nutrizionista in Italia bisogna essere medici o biologi.

La laurea in medicina o in scienze biologiche non è tuttavia sufficiente per svolgere questo lavoro. E’ necessario infatti frequentare corsi o master post laurea che permettono di acquisire le necessarie competenze in materia. Da qualche anno ci sono corsi di laurea magistrale in Scienze della nutrizione che consentono di operare come nutrizionista.

Quanto sopra indicato non è tuttavia sufficiente per diventare nutrizionista poiché è necessario affrontare e superare l’apposito esame di stato e iscriversi successivamente all’albo professionale dei nutrizionisti.

Ad ogni modo, una volta effettuata l’iscrizione sarà indispensabile continuare gli studi frequentando sempre corsi di aggiornamento per approfondire tutti gli aspetti della professione e rimanere costantemente aggiornati. Un argomento complesso e importante come la nutrizione umana necessita infatti di costante approfondimento.

Dove lavora un nutrizionista

Un nutrizionista può lavorare innanzitutto come libero professionista presso il proprio studio. Può comunque lavorare presso palestre, centri termali e strutture pubbliche o private in qualità di consulente oppure di ricercatore.

Polizza assicurativa

Vista la presenza di un albo professionale è obbligatoria, come per tutti i professionisti appartenenti ad ordini, la stipula di una polizza contro i rischi professionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Manuela Margilio 103 Articoli
Sono laureata in giurisprudenza e amo scrivere su questioni relative al diritto e fisco; mi piace leggere e mi dedico alle recensioni. Scrivere sul web è una delle mie passioni che mi consente di essere sempre aggiornata.