Cos’è e come nasce l’Aurora Boreale

Guide

Cos’è e come nasce l’Aurora Boreale

L’Aurora Boreale, conosciuta anche come “Luce del Nord”, si manifesta in strisce di luce nel cielo. Queste luci, che possono essere di vari colori come blu, verde o rosso, si vedono spesso nei cieli dei paesi nordici, vicino al Circolo Polare Artico, di notte. Molte culture hanno speculato riguardo la fonte di queste luci, ma la scienza ha determinato che sono causate dall’interazione delle particelle subatomiche tra il sole e la terra.

Quando posso vedere l’Aurora Boreale?

E’ visibile per la maggior parte durante i mesi invernali. Vicino l’Artico, questi mesi vanno tipicamente da Dicembre a Marzo, ed è durante questo periodo che le ore di oscurità sono di più e le ore di luce di meno. Le luci danzano nel cielo nei tono dell’arancio, del giallo, del verde o rosso, e possono semplicemente muoversi nel cielo in un solo colore per un breve periodo di tempo di circa 15 minuti.

Leggende delle luci del nord

Il folklore eschimesesostiene che le luci hanno origine in due modi: spiriti che lanciano un teschio di balena nel cielo; o fantasmi che portano le persone nell’aldilà. Il gruppo Fox del Wisconsin di Nativi Americani pensava che le luci fossero nemici sconfitti che si rivoltavano; questo era un presagio di guerra. Gli eschimesi della Groenlandia, tuttavia, sostenevano che le luci fossero le danze di bambini che erano morti prima di avere la possibilità di vivere.

Cosa causa realmente l’Aurora Boreale?

Secondo il Fairbanks’ Geophysical Institute dell’Univeristà dell’Alaska, le luci del nord sono causate da protoni energizzati nella magnetosfera della terra, un campo magnetico che circonda la terra e che interagisce con l’atmosfera esterna del sole. Il calore del sole causa una proiezione di protoni ed elettroni conosciuta come plasma. Quando questo vento solare incontra la magnetosfera della terra, quest’ultima si piega finchè non deve assorbire quei protoni ed elettroni dal sole nell’atmosfera superiore del pianeta. Questa è l’Aurora Boreale.

Cosa provoca quei colori?

L’altitudine delle emissioni di luce e la densità dell’atmosfera della terra determina quali colori saranno visti nel cielo notturno. Quando i protoni e gli elettroni assorbiti nell’atmosfera superiore del pianeta si muovono a velocità accelerata, emettono fotoni con specifiche energie. L’energia di questi fotoni determina il colore dell’aurora. Nell’atmosfera superiore ci sono aria, ossigeno atomico e nitrogeno. Gli atomi di ossigeno, per esempio, tendono a dare una luce sia verde che rosso scuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...