Che cos’è l’ora solare COMMENTA  

Che cos’è l’ora solare COMMENTA  

Nella notte tra il 24 ed il 25 ottobre noi italiani abbiamo spostato di un’ora le lancette dell’orologio, passando così dall’ora legale a quella solare.

Ma perché si passa dall’ora legale a quella solare e poi di nuovo dall’ora solare a quella legale?
L’ora legale è così chiamata perché è stata introdotta per legge. L’idea di spostare in avanti le lancette dell’orologio venne a Benjamin Franklin, l’inventore del parafulmine, nel lontano 1784. Tuttavia, essa è stata introdotta per la prima volta nel nostro Paese molto tempo dopo, esattamente nel 1916.

L’unica ragione per cui si passa dall’ora legale a quella solare e viceversa è quella del risparmio energetico, un beneficio tuttavia solo ipotetico dal momento che non vi è alcuna dimostrazione scientifica che lo confermerebbe. Ed anche a livello medico gli studi condotti hanno dimostrato gli effetti negativi determinati dal passaggio sul nostro organismo: scompensi ai ritmi circadiani, mal di testa, sbalzi dell’umore, insonnia, stress psicofisico e difficoltà di concentrazione.

Tali effetti sono più evidenti negli anziani e nei bambini.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*