Denise Pipitone, aperta nuova inchiesta per omicidio COMMENTA  

Denise Pipitone, aperta nuova inchiesta per omicidio COMMENTA  

denise-pipitone-mazara-del-vallo-300x225

Potrebbe esserci un svolta nella vicenda della piccola Denise Pipitone, scomparsa nel Settembre del 2004 da Mazara del Vallo (Tp). La Procura di Marsala ha aperto una nuova inchiesta alla luce dell’intercettazione ambientale risalente all’11 Ottobre2004, in cui è stata registrata la conversazione tra Jessica Pulizzi e Alice, la sorella minore.


La donna rivela che ad uccidere la piccola Denise sarebbe stata la loro madre, Anna Corona (moglie del padre naturale di Denise). L’affermazione è stata fatta a bassa voce, quasi bisbigliando.

La Procura sta ora indagando per omicidio contro ignoti. Anna Corona era già stata indagata, insieme ad altri, per concorso in sequestro, ma in seguito il procedimento venne archiviato.

Ora questa intercettazione riapre dolorosamente il caso con nuovi inquietanti risvolti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*