Differenze tra Cortana e Siri
Differenze tra Cortana e Siri
Tecnologia

Differenze tra Cortana e Siri

Cortana

È ancora Microsoft contro Apple, due aziende e due filosofie diverse: a confronto, questa volta, ci sono gli assistenti virtuali Cortana e Siri.

Cortana, il rivale di Siri

Abbiamo già avuto modo di parlare di Siri, l’assistente virtuale progettato da Apple per tutti i sistemi operativi (iOS e derivati) montati su Mac, iPhone, iPad, Apple TV e Apple Watch. In particolare ci siamo occupati di una problematica di ordine pratico: vale a dire, come cambiare la voce (di default non proprio piacevolissima) di questa peculiare applicazione. Ora, invece, vogliamo proporre un confronto fra Siri e il suo dirimpettaio più accreditato, vale a dire Cortana, l’assistente virtuale brevettato da Microsoft.

Che cosa è Cortana

L’assistente virtuale Cortana è stato sviluppato da Microsoft, e lanciato nel 2014 come supporto per i formati Windows per PC, per i modelli di Windows Phone, per il sistema operativo della console Xbox One e persino per il grande rivale Android (ma solo negli Stati Uniti). Ultimamente, poi, Cortana è riuscito a invadere anche il campo del grande rivale, rilasciando una versione per iOS.

Ciò malgrado, tra gli assistenti vocali, Siri continua a detenere un solido primato: tale supremazia è dovuta principalmente alla maggiore dimestichezza degli utenti di dispositivi iOS nell’utilizzare un assistente vocale.

Il migliore dei due

Difficile stabilire un primato nel confronto tra i due software, e il motivo è facilmente intuibile: essi, semplicemente, abbracciano filosofie decisamente diverse l’una dall’altra, e risultano difficilmente comparabili. Per sintetizzare, l’ultima versione di Siri, quella uscita in concomitanza con il nuovo sistema operativo iOS 10, si è concentrata molto sull’interazione con app “terze”, come ad esempio WhatsApp, Facebook, Uber, e sarà in grado di svolgere piccoli compiti come prenotare un ristorante usando alcune app specifiche. Dal canto suo, Cortana rimane ancora legato al raffinamento degli ordini vocali e altre funzioni specifiche.

Funzioni specifiche di Cortana

Ma anche il prodotto di casa Windows possiede qualche freccia nella sua faretra. Ad esempio, le avanzate funzioni di memorizzazione sull’agenda, dagli orari degli appuntamenti a quelli di treni e aerei, fino alla possibilità di allegare un’immagine (fotografia o immagine d’archivio prelevata da Internet) a un particolare promemoria.

Infine, la connection con Xbox One porta Cortana a proporsi come interfaccia privilegiata per le console di videogiochi, almeno fino a quando un assistente virtuale non apparirà anche per PlayStation 4. Sarà vera gloria?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche