Ultima stravaganza di Donald Trump: si è imbucato ad una festa di nozze

Ultima stravaganza di Donald Trump: si è imbucato ad una festa di nozze

Esteri

Ultima stravaganza di Donald Trump: si è imbucato ad una festa di nozze

Trump-nozze

Il presidente ha forse voluto rendersi più disponibile agli occhi degli americani facendo una sorpresa ad una coppia di sposi.

Il presidente americano, Donald Trump si è imbucato a una festa di nozze, forse ha voluto rendersi più disponibile agli occhi degli americani facendo una sorpresa ad una coppia di sposi.
È accaduto sabato 10 giugno vicino al New Jersey,i due sposini si sono meravigliati quando hanno visto entrare a sorpresa al loro ricevimento di nozze serale il presidente Donald Trump. Può capitare che ci sia tra i presenti al banchetto nuziale qualcuno che non era stato invitato, ma di certo è raro che l’”imbucato” in questione sia il presidente degli USA.

La festa nuziale si teneva in una sua proprietà, il Trump National Golf Club di Bedminster, ma nessuno degli ospiti si sarebbe mai aspettato la comparsa del presidente. L’ex imprenditore era ospite della struttura, in attesa di un incontro pubblico del giorno seguente, dove avrebbe presenziato alla sottoscrizione della campagna elettorale del collega repubblicano Tom MacArthur.

Gli ospiti lo hanno accolto al grido di “USA, USA!” e Kristen Piatkowski e Tucker Gladhill hanno davvero gradito la sua comparsata.

Il presidente dopo la classica foto di rito con moglie e marito, ha chiesto di ballare con la sposa.

Nello stupore generale. il presidente ha anche firmato alcuni cappelli “Make America Great Again”. Il Washington Post, ha segnalato però che non è la prima volta che Trump si presenta ai matrimoni celebrati nelle sue strutture, ma sicuramente è la prima in abito da Presidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

accordo psoe catalogna
Esteri

Spagna, accordo trovato tra governo e Psoe per elezioni in Catalogna

20 ottobre 2017 di Virginia Villa

E’ stato raggiunto un accordo tra la Catalogna e il governo Psoe. Le elezioni locali si terranno a gennaio, nel frattempo Madrid acquisirà, in via temporanea, le competenze della Generalitat tramite l’applicazione dell’articolo 155 della Costituzione Spagnola.
Secondo quanto riferito da Tve questo è quanto è stata deciso e dichiarato dalla segretaria all’Uguaglianza dei socialisti, Carmen Calvo.