Giocatori più forti della storia della Sampdoria COMMENTA  

Giocatori più forti della storia della Sampdoria COMMENTA  

La Sampdoria di Vialli e Mancini

Sono tante le squadre in Italia che hanno fatto la storia del calcio del nostro Paese

Il periodo di maggior successo della storia della Sampdoria è da attribuire a Paolo Mantovani e Vujadin Boskov che a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90 hanno giocato il campionato più bello e difficile del mondo come la Serie A e non hanno mai smesso di pensare di poter vincere in Italia.


Roberto Mancini  e Gianluca Vialli i gemelli del gol, sono stati invece una delle migliori coppie di attaccanti di sempre e furono il simbolo della Sampdoria di quegli anni. I due in campo si cercano, si aiutano e si stimolano,insieme segneranno 312 gol con la maglia della Samp: 141 Vialli, capocannoniere dello storico scudetto del 1991, e 171 Mancini.  L’inizio dei successi di quella squadra coincide con la vittoria in Coppa Italia nel 1988.  Viene stipulato un patto tra i giocatori all’interno dello spogliatoio: “Nessuno se ne va da qui fino a quando non vinceremo lo scudetto”, firmato da tutti  in particolar modo Vialli, Mancini, Pagliuca, Vierchowod e Mannini.

Lì nasce la grande Sampdoria, quella che nel giro di pochi anni vincerà il titolo nel 1991 e giocherà tre finale europee nel giro di quattro anni.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*