I cani sono come figli, lo dice uno studio COMMENTA  

I cani sono come figli, lo dice uno studio COMMENTA  

172823912-43d5dbb2-5987-4064-8dc4-fae759bb8297

E’ facile sentire frasi del tipo “vieni da mamma”, oppure “dai un bacetto alla mamma” pronunciate dalle donne nei confronti del proprio cane. Uno studio americano è partito da questo per indagare se la relazione tra donna e cucciolo rispecchia quella che intercorre tra madre e figlio.

Gli scienziati del Massachusetts General Hospital fautori della ricerca sull’argomento, hanno rilevato che la risposta è affermativa, ma solo in parte. Gli studiosi hanno infatti esaminato il cervello di alcune donne che sono già madri e hanno esaminato le reazioni di fronte alle immagini del proprio figlio e del proprio cane.

L’esperimento condotto ha rilevato come le reazioni di fronte all’una e all’altra tendono ad essere piuttosto simili. Con una sola differenza: di fronte alla foto dei figli nelle donne si accende a livello cerebrale un’area particolare, quella dei legami.

I ricercatori si spiegano tale differenza con il fatto che il rapporto tra uomo e cane è più visiva che verbale. Una cosa è certa: avere un’animale domestico fa bene al corpo e alla mente.

L'articolo prosegue subito dopo

I livelli di neuro-ormoni come l’ossitocina (ormone del benessere e delle coccole) aumentano vistosamente quando si è a contatto con gli animali domestici, e pare che questo risultato si abbia anche guardando una loro immagine. Ora i ricercatori americani vogliono proseguire lo studio allargando il “campione” di donne esaminato, indagando ad esempio sulle reazioni delle donne senza figli, papà e genitori di figli adottati, e con altre specie di animali domestici.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*