I capelli: proteggerli in estate

Donna

I capelli: proteggerli in estate

I capelli in estate hanno bisogno di essere trattati con cura particolare per mantenerli belli, folti e lucenti. Puo’ apparire strano ma è molto più facile danneggiare il cuoio capelluto nella stagione calda piuttosto che in quella invernale. Sudore, sale, cloro, sicuramente danneggiano il capello, ma con prodotti appositi e giusti, si possono mantenere puliti e sani. Ci sono alcuni errori molto comuni che però rischiano di danneggiare seriamente i capelli: evitarli vorrebbe dire regalare salute e benessere.

Lavarli spesso con prodotti aggressivi non va bene. Meglio a giorni alterni oppure alternando i detergenti, utilizzando quelli delicati, magari con elementi naturali, quali camomilla, aloe, miglio o menta, dall’azione purificante, detergente e delicata. In erboristeria o in alcune catene di negozi particolari ci sono prodotti appositamente studiati per la stagione estiva.

Evitare possibilmente di asciugarli con phon troppo caldo, ma meglio magari tamponare prima con un asciugamano e poi farli asciugare al sole, evitando di legare però i capelli bagnati.

Fare attenzione, una volta bagnati, a come si pettinano.

Preferibile un pettine o spazzola a denti larghi, perchè lavorano meno il capello, stressandolo di meno.

Applicare almeno 2 volte alla settimana un balsamo, lasciandolo agire per una decina di minuti prima di un abbondante risciacquo.

Inoltre utilizzare un cappellino, una bandana e comunque una protezione, perchè il sole, se preso in eccesso, è dannoso per la chioma, oltre che per la testa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche