Incidente all’Ilva, ustionato un operaio COMMENTA  

Incidente all’Ilva, ustionato un operaio COMMENTA  

Taranto – Giuseppe Raho, 34 anni, operaio Ilva, ha riportato ustioni di primo grado in seguito a un’esplosione avvenuta in un reparto sotto sequestro della fabbrica.

Raho è stato coinvolto dallo scoppio delle scorie incandescenti della paiola (in pratica un contenitore), all’interno del reparto Grf. Al momento dello scoppio l’operaio si trovava sopra un’escavatrice.

Prontamente soccorso dai colleghi, le sue condizioni non sarebbero gravi. Come riporta Tgcom, nel reparto Grf, secondo fonti sindacali, era in corso un’operazione di svuotamento del grosso contenitore (la paiola) che contiene scorie prodotte dall’Acciaieria 2 nei processi di formazione delle bramme.

Le scorie sono scoppiate a contatto con il terreno umido, schizzando in varie direzioni.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*