Infortunio Ibrahimovic ecco quando tornerà

Calcio

Infortunio Ibrahimovic ecco quando tornerà

tornerà
Infortunio Ibrahimovic ecco quando tornerà

Come ormai si sa, Ibrahimovi si è infortunato e molti si stanno chiedendo quando tornerà. Cerchiamo di capire qualcosa in più sul suo infortunio e sui tempi di recupero.

In seguito al terribile infortunio, Ibrahimovic pubblica un post su Instagram. Il post del campione svedese è il seguente: “Mollare non è un’opzione. Solo io decido quando è ora di smettere”. Un post pubblicato una settimana fa che fa ben sperare riguardo il recupero del campione infortunatosi al ginocchio. In base a quanto racconta l’agente del giocatore, l’intervento a cui si è sottoposto al ginocchio è riuscito perfettamente. Ora dovrà fare riabilitazione, ma il suo sarà un recupero completo e potrà tornare nuovamente a giocare per la gioia dei suoi fan e della sua squadra.

Ricordiamo che il giocatore si è infortunato al ginocchio lo scorso 20 aprile in seguito a una partita di Europa League contro l’Anderlecht. Il giocatore aveva messo male il piede e il ginocchio aveva subito una ritorsione che aveva fatto temere il peggio. Ibrahimovic si è rotto i legamenti del ginocchio destro e l’intervento è perfettamente riuscito. L’infortunio non sarà un motivo per terminare la carriera anzitempo, ma tornerà dopo un recupero e la riabilitazione.

Sono le parole del suo agente, Mino Raiola. L’intervento al ginocchio è stato effettuato a Pittsburgh dal dottor Freddie Fuh e dal collega Musahl, i quali si occuperanno della sua riabilitazione stabilendo così i tempi di recupero.

Ecco il comunicato riguardo l’operazione del calciatore.

“Zlatan Ibrahimovic è stato sottoposto nella giornata di oggi ad un intervento chirurgico al ginocchio che è riuscito perfettamente. Avrà un recupero completo e la sua carriera calcistica non è assolutamente a rischio dopo questo infortunio. Zlatan ha già cominciato la sua riabilitazione presso UPMC e rimarrà sotto la cura del Dr. Fu e del Dr. Musahl durante il suo recupero. Zlatan e il team medico non sono disponibili per le interviste in questo momento. Ulteriori aggiornamenti verranno dati successivamente”.

Un comunicato importante per lo stesso giocatore, per i tifosi del Manchester United, per i suoi compagni di squadra e per lo stesso Mourinho molto in pensiero per il giocatore simbolo della sua squadra.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche