Juventus: campione d'Italia per la sesta volta consecutiva - Notizie.it

Juventus: campione d’Italia per la sesta volta consecutiva

Calcio

Juventus: campione d’Italia per la sesta volta consecutiva

sesta
Juventus: campione d'Italia per la sesta volta consecutiva

Battendo oggi il Crotone, la Juventus conquista il campionato e diventa campione per la sesta volta consecutiva. Vediamo il percorso di questa squadra da record.

Battendo il Crotone per 3-0 con gol di Mandzukic, Dybala e Alex Sandro, la Juventus conquista il suo sesto scudetto consecutivo entrando così nella storia. La Juventus conquista questo sesto scudetto senza mai soffrire e dominando la stagione dall’inizio alla fine. Dal punto di vista numerico, i bianconeri hanno cominciato a occupare la prima posizione della classifica solo dopo la quarta giornata. Da quel momento non sono mai scesi dal podio fino alla vittoria finale.

Da lì in poi, la Juventus ha sempre sbaragliato le rivali ottenendo meritatamente lo scudetto con alcuni punti di differenza sulle rivali. La Juventus conquista lo scudetto con 88 punti, a + 4 sulla Roma, seconda, per ora, a 84 punti. Il campionato della Juventus non è stato semplice. In alcuni match, la squadra capitanata da Allegri ha perso anche con squadre inattese. Roma e Napoli sono state ottime rivali portando spesso la squadra di Allegri ad impegnarsi sempre di più per il traguardo finale.

I momenti più belli dello scudetto della Juventus

Sono stati molti i momenti più belli che hanno sancito la vittoria dello scudetto della squadra della Juventus.

Tra i più belli, ricordiamo i seguenti:

1. Juventus – Fiorentina del 20 agosto con la vittoria 2-1 della Juventus porta la firma di Higuain, giunto in casacca bianconera dopo il Napoli

2. La seconda partita vede la Juventus sfidare la Lazio all’Olimpico di Roma dove vince grazie a un gol di Khedira. La Juventus, dopo due partite con squadre non semplici, è prima a sei punti.

3. Higuain affronta la sua ex squadra. La Juventus, dopo la sconfitta con il Milan, avvenuta la settimana prima, batte il Napoli proprio con il gol del Pepita.

4. La seconda sconfitta arriva con il Genoa dove nel giro di neanche 30 minuti, la Juventus perde. In seguito a questa sconfitta, riusciranno a rialzarsi, accumulando cinque vittorie consecutive. Le prime con Torino, Atalanta e Roma.

5. A dicembre, la Juventus perde contro il Milan la Supercoppa Italia. Critiche ad Allegri e alla squadra, ma sapranno rialzarsi.

6.

Nel mese di gennaio, Allegri cambia modulo giocando con il 4-2-3-1. Schiera insieme Higuain, Mandzukic, Dybala, Pjanic e Cuadrado. Una mossa che si rivelerà azzeccatissima per il prosieguo della stagione.

7. La Juventus batte il Milan vendicandosi della sconfitta dell’andata con rigore di Dybala e le proteste dei rossoneri.

8. La Juventus vince contro la Sampdoria in una vittoria molto sofferta, ma che permette alle rivali di allontanarsi.

9. Contro il Napoli, la Juventus perde 3-2 con una doppietta di Higuain.

Il resto, come ben sappiamo, è storia. Buffon vince l’ottavo scudetto, eguagliando il record di Furino e Ferrari. Ora, dopo la vittoria dello scudetto e la festa, la Juventus si concentrerà sulla grande finale di Champions del 3 giugno a Cardiff contro il Real Madrid.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche