Le auto nei telefilm anni 80 COMMENTA  

Le auto nei telefilm anni 80 COMMENTA  

auto e telefilm anni 80
auto e telefilm anni 80



Nei telefilm degli anni ’80 i protagonisti della serie vengono molto spesso affiancati da particolari co-protagonisti, divenuti poi personaggi memorabili, le automobili. Altrettanto spesso queste star a quattro ruote si sono trasformate in veri e propri personaggi principali senza i quali il telefilm non avrebbe avuto ragione di esistere. I telefilm e il grande cinema hanno quindi contribuito a diffondere il gusto per le auto lussuose e sportive in grado di sfrecciare a grandi velocità.

Da K.I.T.T. di Supercar al Generale Lee di Hazzard, senza dimenticare certo le splendide Ferrari esibite in Miami Vice e Magnum P.I.
Vediamo assieme le mitiche auto anni 80 che hanno calcato la scena e che hanno lasciato un segno indelebile nella storia:

Generale Lee di Hazzard

Uno dei mezzi a quattro ruote più cool comparsi sul piccolo schermo. Il Generale Lee è una Dodge Changer del 1969 di colore arancione che sfoggia sulla carrozzeria una bandiera degli Stati Sudisti d’America oltre che la scritta Generale Lee sul tetto e il numero 01 posto sulle fiancate. Niente da togliere agli umani protagonisti della famiglia Duke sempre coinvolti in rocambolesche vicende, ma la vera protagonista è la macchina. Infatti è difficile pensare a Bo, Luke o la bella Daisy senza associale la loro immagine a quella dell’automobile!

K.I.T.T. Supercar

Serie televisiva statunitense prodotta agli inizi degli anni ’80. In questo film Michael Knight assieme a KITT, combattono i “cattivi”.
Sono state realizzate due serie televisive, nella prima viene utilizzata una Pontiac Firebird Trans AM, mentre per la seconda serie viene impiegata una Shelby Mustang GT5000 KR. In entrambi casi però, le auto sono comandate da una superintelligenza artificiale e dotate di strabilianti funzioni. Queste doti futuristiche permettono all’automobile e al protagonista della serie di uscire indenni da qualsiasi situazione di pericolo.

Ford Gran Torino di Starsky & Hutch

Questa serie televisiva degli anni ’70 ha come protagonisti due poliziotti molto diversi tra loro per temperamento e stile di vita, ma uniti da una grandissima amicizia. Starsky è moro e riccioluto, con un passato difficile alle spalle, disordinato, arruffato e impulsivo e guida una fiammante Fort Gran Torino del 1975 dal colore rosso, che rappresenta la star a quattro ruote di questo telefilm. Hutch, invece è figlio di un imprenditore, riservato, timido e si allena per restare sempre in forma. In qualche episodio lo si vede alla guida di una Ford Galaxie 500 de 1973, piuttosto malmessa.

La scintillante Ford di Starsky ha fatto storia e la carrozzeria è personalizzata da un’aerodinamica striscia bianca che va da un lato all’altro della macchina passando sopra il tetto. Una curiosità che non tutti conoscono è che la produzione aveva pensato di far viaggiare i due poliziotti su una Chevrolet Camaro verde, ma poi la scelta è ricaduta sulla storica Gran Torino.

Ferrari Testarossa di Miami Vice

Una serie sinonimo di stile degli anni ’80. Ai due poliziotti protagonisti dotati di abiti e occhiali da sole alla moda, non poteva certo mancare un’automobile di classe come la Ferrari Testarossa di colore bianco, diventata uno status symbol di quel decennio che poi ha continuato a persistere fino ad oggi.

Nella primissima stagione i personaggi principali guidavano una replica della Ferrari 365 GTS/4 Daytona Spyder, montata utilizzando come base una Chevrolet Corvette.
Una leggenda narra che il Sig. Enzo Ferrari in persona, per risolvere questa situazione imbarazzante, donò alla produzione ben due auto con il cavallino rampante come stemma.

GMC Vandura di A-Team

Non solo auto supersportive spopolano nei telefilm, ma anche un furgoncino nero come quello della serie A-Team. Pratico per gli spostamenti e dall’aspetto minaccioso, questo furgone è un GMC Vandura che si è presto trasformato in un’icona della cultura pop.
Questa serie televisiva è stata prodotta a partire dal 1983 sino al 1987 e racconta le avventure di un commando di ex combattenti del Vietnam. I protagonisti vengono accusati di aver rapinato una banca, evadono quindi dal carcere e si danno alla fuga. I componenti della squadra sopravvivono offrendo servigi come mercenari per persone che vivono situazioni d’ingiustizia nei propri confronti.

Ferrari 308 GT di Magnum P.I.

Magnum può essere definito il “rivale” dei due agenti di Miami Vice. L’ufficiale della Marina, interpretato da Tom Selleck, si muoveva solamente a bordo di una fascinosa e sensuale auto italiana. La Ferrari 308 è stata realizzata in due versioni: quella GT (Gran Turismo Berlineta) disegnata da Pininfarina nel 1975 e poi la GTS, lanciata nel ’77 e divenuta da subito un vero mito, anche grazie alla comparsa che fece nel telefilm Magum P.I.
Magnum è un ufficiale di Marina congedatosi dopo una decina d’anni di servizio. Nella vita civile ha intrapreso l’attività di investigatore privato diventando un Private Investigator.

Questi sono solamente alcuni dei telefilm degli anni ’80 che hanno avuto come protagonisti auto divenute leggenda. Ognuno entrato nella storia e nei cuori dei telespettatori, per la trama avvincente e per le bellissime macchine. A partire da queste serie l’uso delle auto nei programmi Tv si è diffuso e adesso le troviamo spesso in film o trasmissioni tv quando si vuole promuovere una certa immagine o un determinato stile di vita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*