Mamma canguro muore per strada: donna adotta il suo cucciolo

Curiosità

Mamma canguro muore per strada: donna adotta il suo cucciolo

adotta
Mamma canguro muore per strada: donna adotta il suo cucciolo

La storia che si racconta qui racconta di un grande gesto di affetto e di amore. Una donna trova un cucciolo di canguro per strada e lo adotta prendendosene cura.

Chloe Enrigh, una donna australiana, sta viaggiando in macchina con i suoi due figli, durante un pomeriggio come tanti altri. Proprio durante il viaggio in macchina, la donna nota al bordo della strada qualcosa di strano. La donna si ferma immediatamente e vede una scena difficile. Un canguro sul ciglio della strada morto accasciato al suolo.

13241145_10155267814224572_4270595925792157123_n

La scena che si presenta ai suoi occhi è difficile, dolorosa da sopportare. Una scena non semplice e soprattutto molto comune in un territorio come l’Australia, dove sono sempre di più i canguri che ogni giorno muoiono. La donna nota anche qualcosa di strano accanto al canguro morto. Decide di guardare meglio e dalla macchina scopre il piccolo di canguro, appena nato, accanto alla madre. La madre aveva appena dato alla luce un piccolo. La donna scende dall’auto e nota quell’esserino meraviglioso. Il canguro era attaccato, come si vede dalla foto, al corpo della madre morta.

La donna, senza pensarci due volte, prende il cucciolo di canguro avvolgendolo nella giacca e portandolo con lei.

Il cucciolo, sapendo che non è il ventre della madre, piange e trema. All’inizio, i piccoli di canguro passano il loro tempo nel marsupio della madre. Riemergono dal marsupio della madre solo quando il pelo comincia a crescere e quando cominciano ad aprire gli occhi.

La donna sa che non è facile prendersi cura di un cucciolo di canguro, ma è pronta a prendersene cura e i suoi figli sono con lei e la supportano. Come puoi vedere dall’immagine, anche i figli della donna sono contenti di prendersene cura e di occuparsi del piccolo di canguro. Appena tornata a casa, la donna cerca notizie, informazioni. Vuole prendersi cura del cucciolo e vuole fare di tutto. Per questo, cerca tutto il materiale disponibile per potersene occupare nel modo migliore.

13245248_10155267815794572_4837009810213831730_n

Per essere pronta a supportare il cucciolo in tutto e per tutto, consulta e cerca notizie di una organizzazione che si occupa e si prende cura degli animali soccorsi. L’associazione a cui si rivolge è la FAWNA.

Tramite a questo ente che si occupa della salvaguardia degli animali, la donna riceve a casa un kit, materiale con ogni genere di confort e occorrente per potersi prendere cura del piccolo canguro. In questo modo, la donna e i bambini potranno prendersi cura del piccolo.

La prima cosa importante da fare è rassicurarlo e farlo stare al caldo. Il compito della donna non sarà facile. Dovrà fare in modo di stare accanto al piccolo, supportarlo e fare in modo che non gli manchi la sua mamma, morta. Inoltre, essendo così piccolo e indifeso, il piccolo di canguro deve essere nutrito fino a quando non compirà 18 mesi. Un impegno non semplice per la donna che può contare sull’aiuto dei suoi figli che la supporteranno in questo compito.

La donna ha dato al cucciolo il nome di Angel. Angel rimarrà a casa della donna fino a quando non sarà abbastanza grande da avventurarsi nella foresta e vivere come tutti gli altri canguri come lui.

Nel frattempo, loro lo accudiranno e gli daranno l’amore di cui ha bisogno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche