Mangiare carne rende aggressivi: i benefici di una dieta vegetariana

Ambiente

Mangiare carne rende aggressivi: i benefici di una dieta vegetariana

Il vegetarianesimo è un regime alimentare che ormai si sta diffondendo sempre più nei Paesi occidentali del pianeta e consiste appunto nel seguire una particolare dieta che esclude il consumo di alimenti come carne e pesce. Oltre che uno stile alimentare però, può diventare anche un vero e proprio modus vivendi, dato che spesso le ragioni che inducono a questa scelta non sono solo di ordine medico ma anche di ordine etico.

Tra le ragioni di ordine medico abbiamo senza dubbio i benefici, sia a breve sia a lungo termine, che coloro che seguono questa dieta hanno potuto riscontrare sulla propria salute. I benefici più comunemente riscontrati sono il controllo del peso e del grasso corporeo, un miglioramento della digestione, una maggiore efficienza del sistema immunitario; un’attenuazione delle allergie, un’attenuazione dei disturbi gastrointestinali e la presenza di un sonno più ristoratore. A tutto ciò poi si aggiunge il discorso sulla prevenzione dei tumori: numerosi studi (tra questi ricordiamo il “The China Study” condotto dal nutrizionista T.

Colin Campbell) hanno infatti dimostrato la presenza di una relazione tra tipo di alimentazione e possibilità di sviluppare un tumore.

Tra le ragioni di ordine etico invece abbiamo la possibilità di fare qualcosa di concreto per cercare di ridurre l’inquinamento su scala mondiale (i due terzi di questo infatti non dipendono dallo smog bensì dall’ingente quantità di allevamenti sul pianeta) e il sentirsi in pace e in armonia con la natura, evitando così di essere corresponsabili di inutili e crudeli carneficine di cui sono abitualmente vittime gli animali.

Infine una dieta vegetariana ci consentirebbe anche di vivere meglio le nostre relazioni sociali. Infatti secondo una ricerca condotta da Fernstrom e Hurtman, biologi presso il Massachusetts Institute of Technology, i vegetariani sarebbero più miti, tolleranti, disponibili al dialogo e metterebbero in atto più comportamenti prosociali rispetto a chi si nutre di carne. Questo perché le proteine di derivazione animale creano nell’uomo aggressività, odio, violenza e insensibilità morale; al contrario l’alimentazione vegetariana induce uno stato di rilassamento neuromuscolare.

1 Trackback & Pingback

  1. Mangiare carne rende aggressivi: i benefici di una dieta vegetariana | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche