Minacce dell’Isis contro Twitter

News

Minacce dell’Isis contro Twitter

E’ comparso sul web un inquietante appello targato Isis che minaccia l’uccisione del fondatore del social network Twitter, Jack Dorsey, e dei suoi dipendenti. Il testo, scritto in arabo, è stato pubblicato da alcuni presunti fiancheggiatori dello Stato islamico, ed è corredato dall’immagine di Dorsey al centro di un mirino. L’appello è rivolto a tutti i jihadisti individuali in tutto il mondo: “Colpite Twitter e i suoi interessi in ogni luogo, persona ed edificio, e non lasciate sopravvivere nessun ateo”.

Il noto social network sta collaborando con le forze dell’ordine per capire l’entità e l’attendibilità della minaccia, che è apparsa su un sito web di pastebin avente sede in Polonia. I jihadisti nel loro messaggio sottolineano come Twitter abbia intrapreso una “guerra fallimentare” nei loro confronti, chiudendo gli account. “Ma quando i nostri leoni (uomini coraggiosi) verranno a togliervi il respiro, allora voi non resusciterete”, si legge nel messaggio firmato Isis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...