Miss Italia: la proposta della Cina per comprare il programma

Miss Italia: la proposta della Cina per comprare il programma

E’ Patrizia Mirigliani, l’organizzatrice del concorso di bellezza Miss Italia, ha parlare della proposta fatta dai cinesi che vorrebbero comprare lo show televisivo

A pochi giorni dalla finale di Miss Italia 2016 l’organizzatrice Patrizia Mirigliani, figlia del patron storico del programma Enzo Mirigliani, ha raccontato alla stampa della proposta avanzata da alcuni imprenditori cinesi. Dopo essersi comprati il Milan per 740 milioni di euro sembra che abbiano messo l’occhio proprio su questo storico programma italiano, ma per adesso la Mirigliani rifiuta la gentile offerta: “Sono stata contattata dalla Cina: alcuni imprenditori privati vorrebbero il marchio di Miss Italia che ha grande appeal anche all’estero”.

Alla rivista Diva e Donna ha spiegato le motivazioni per la quale gli imprenditori cinesi sarebbero interessati allo show: “Piace la nostra storia e poi… se compri Miss Italia, prendi un pezzo d’Italia.

Inoltre non dimentichiamoci che il concorso è il più importante osservatorio sul mondo femminile dai 18 ai 30 anni, selezioniamo gusti e tendenze”. La donna però parla chiaro anche delle sue intenzioni e non esclude che in futuro la situazione possa cambiare: “C’è stata una trattativa, ma non sono arrivata a parlare di denaro. Miss Italia non è in vendita e io non vendo la mia vita! Certo so che il Milan è stato venduto ai cinesi per ben 740 milioni di euro e se mio figlio non avesse intenzione di continuare il mio lavoro dovrei pensare a cosa fare…”.

Lo show quest’anno è condotto da Francesco Facchinetti e la finale andrà in onda su La 7 la sera del 10 settembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...