Morto Abdullah bin Abdulaziz: era un alleato Usa

News

Morto Abdullah bin Abdulaziz: era un alleato Usa

I media sauditi hanno annunciato la morte di Abdullah bin Abdulaziz, considerato il più vecchio sovrano regnante del mondo. Il sesto re saudita è morto all’età di 91 anni, per oltre tre decenni è stato l’alleato fondamentale degli Stati Uniti. Di certo è scomparso uno degli uomini più influenti degli Stati del Golfo, il cui regno è stato caratterizzato dallo scontro con l’Iran, che ha finito poi con il coinvolgere anche altri paesi, culminando con il violento conflitto siriano. Re Abdullah è stato sempre un fervente conservatore, protagonista della dura repressione delle primavere arabe, promotore della conservazione dei valori dell’Islam.

Negli ultimi tempi, mantenendo sempre la sua linea conservatrice, aveva cercato di aprire qualche opportunità alle donne, nominando una donna ministro nel 2009. Il sovrano è stato il primo re saudita a fare visita al Papa: nel 2007 infatti ha incontrato Benedetto XVI. A succedergli nel regno è pronto il fratellastro Salman bin Abdul Aziz.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche