Motomondiale, GP Catalunya: Lorenzo domina ancora, poi le Honda e Rossi COMMENTA  

Motomondiale, GP Catalunya: Lorenzo domina ancora, poi le Honda e Rossi COMMENTA  

Jorge Lorenzo vince ancora, il campione del mondo si aggiudica anche il GP di Catalunya disputando la solita gara perfetta, completano il podio le due Honda ufficiali con Pedrosa che precede Marquez, Rossi chiude quarto staccatissimo dai primi tre.


Altra gara capolavoro per Lorenzo, che vince il suo terzo GP stagionale, il secondo consecutivo, e continua la sua rincorsa alla vetta della classifica mondiale, ora distante 7 punti.

La gara regala poche emozioni, le uniche vanno in scena allo start. Il numero 99 della Yamaha scatta a fionda dalla seconda fila, chiudendo in testa il primo giro, dietro di lui subito il duo Honda, Pedrosa-Marquez. Nella pancia del gruppo si rende protagonista, una volta ancora, Alvaro Bautista, il pilota del team Gresini prova a superare Rossi, senza riuscirci e si stende, rischiando di coinvolgere Valentino come nel GP d’Italia.

Primi giri con poche emozioni, in linea con tutta la gara, qualche brivido arriva dalle numerose cadute, dovute alla temperatura diversa rispetto a quella dei 2 giorni di precedenti, che non consente alle gomme di rendere come dovrebbero; a farne le spese sono nell’ordine Iannone, Hayden, De Puniet e Crutchlow, tutti caduti e costretti al ritiro.

L'articolo prosegue subito dopo

Davanti Lorenzo rosicchia decimi su decimi ai suoi inseguitori, allungando inesorabilmente su di loro e correndo verso la vittoria. Dietro l’unico duello e fra le due Honda di Pedrosa e Marquez, duello vinto dal numero 26 in scioltezza, con Marquez che memore della caduta del Mugello bada più che altro a finire la gara, evitando rischi.
Rossi conduce una gara regolare, che con la caduta di Crutchlow, che era in bagarre con lui, lo vedrà sostanzialmente per tutta la durata essere solo, con 5” di ritardo dai primi 3 ed altrettanti di vantaggio sui suoi più immediati inseguitori.
Lorenzo arriva in solitaria e vince il suo terzo GP stagionale, il podio una volta ancora è tutto spagnolo con Pedrosa e Marquez. Per Rossi un quarto posto tutt’altro che esaltante ma un risultato migliore rispetto ai suoi ultimi.
Vincenzo Margiotta

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*