Offerta: Vizi privati e pubbliche virtù. Il capolavoro teatrale del ‘500 ‘La Mandragola’

Offerte Coupon

Offerta: Vizi privati e pubbliche virtù. Il capolavoro teatrale del ‘500 ‘La Mandragola’


Cosa posso fare con il mio ticket?

Assistere allo spettacolo ”La Mandragola” all’Anfiteatro Quercia del Tasso con data a scelta tra il 29 e 30 giugno alle ore 21.00. Settore: Gradinata non numerata.

Ti ricordiamo che:

– Il ticket non è rimborsabile. In caso di maltempo contattare il numero presente sul ticket per spostare la prenotazione.

Ti presentiamo La Mandragola

La mandragola è forse il più alto esempio di commedia prima della rivoluzione goldoniana oltre due secoli dopo. La scena si svolge su un’immaginaria piazza di Firenze e i personaggi, sette in tutto, fanno parte di quell’agiata borghesia cittadina che l’autore conosceva bene, tra cui un frate che, senza calcare su un anticlericalismo di maniera, ben si adegua alle esigenze mondane; una donna matura con un passato da ragazza allegra che comunque è riuscita ad elevarsi nella scala sociale, un maturo avvocato benestante che ha sposato una donna troppo giovane. Un microcosmo insomma vario e realistico, colto nel divenire di una classica beffa amorosa in cui ognuno cerca di trarne il massimo guadagno. Machiavelli mette in scena vizi privati e pubbliche virtù di un universo cittadino (la sua Firenze) degradato dove, sotto le mentite spoglie di un plot erotico-boccacesco, propone una lotta fra individui che tentano di prevalere l’uno sull’altro attraverso la corruzione e un’immoralità dilaganti. Una sorta di traduzione in filigrana delle tematiche già espresse nel Principe, in cui domina la stessa legge morale e che rappresenta forse il punto di arrivo del pessimismo dell’autore proprio lì dove incontra il comico.


Per comprare questa offerta vai su LetsBonus

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...