Perchè la sfinge ha il naso rotto?

Perchè la sfinge ha il naso rotto?

Cultura

Perchè la sfinge ha il naso rotto?

sfinge

La bellissima Sfinge di Giza, in Egitto, non ha il naso: le probabili cause sono molteplici. Una cannonata, le invasioni, le cause naturali o il restauro. Non si sa la causa della mancanza.

La Grande Sfinge di Giza, in Egitto, è uno dei più antichi e famosi monumenti al mondo. Infatti viene considerata insieme alle grandi piramidi come una delle sette meraviglie del mondo. La sfinge stessa, come molti dei monumenti egiziani, è avvolta nel mistero. Ci sono molti miti che circondano la sua esistenza e il suo scopo, ma forse la domanda più frequente è il perchè la Sfinge abbia il naso rotto.

La Sfinge deturpata

E’ uno dei monumenti mondiali più importanti e visitati: di fronte alla sua maestosità non si può certo non notare che manchi un particolare. Il viso fiero che guarda verso l’orizzonte è deturpato, manca il naso. Elenchiamo di seguito le probabili spiegazioni dell’evidente problema estetico della bellissima scultura, partendo da una cannonata, fino ad arrivare alle possibili cause naturali.

La cannonata

Una spiegazione per il naso mancante è quella che sia stato spazzato via da una palla di cannone durante l’invasione di Napoleone nel XVIII secolo.

Si pensa che anche gli altri eserciti europei abbiano qualche responsabilità durante le successive invasioni. Ma la leggenda della palla di cannone di Napoleone che ha causato la deturpazione del monumento sembra essere la favorita tra gli storici.

Turchi o arabi

Un’altra teoria è che la Sfinge abbia perso il suo naso a causa di un complotto o una vendetta da parte degli arabi o dei turchi. Simile all’idea che Napoleone lo abbia distrutto durante la sua invasione, così anche i turchi e gli arabi sono stati accusati del naso mancante. Gli eserciti di entrambi i paesi vicini all’Egitto hanno infatti avuto l’opportunità di distruggere il volto della Sfinge durante la loro invasione, ma non è certo che la guerra sia stata la causa del danno.

Cause naturali

Mentre molti storici e il popolo egiziano hanno cercato di incolpare altri paesi per la perdita del naso della Sfinge, nessuno può negare che anche le cause naturali possano essere state le vere colpevoli.

La Sfinge è stata costruita con pietra calcarea che la rende suscettibile all’erosione. Se poi si aggiungono la forza dei venti del deserto, la forza di gravità e il passare del tempo, è possibile che il naso sia caduto proprio a causa loro.

Il mistero continua

Tutte le speculazioni fatte sopra sono certamente possibili, ma la realtà è che nessuno sa per certo come la Sfinge abbia perso il suo preziosissimo naso. Potrebbe essere accaduto durante la guerra, ma i disegni che si hanno della scultura, risalenti a prima del XVIII secolo, confermano che il naso esisteva. E mentre il tempo o gli elementi avrebbero potuto fare i danni, ci sono altre possibilità. Forse il naso è caduto durante la costruzione. Forse è stato accidentalmente spazzato via con il restauro della Sfinge durante il XX secolo. Le possibilità sono infinite e la causa reale non è ancora stata determinata con certezza.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche