Piante che mangiano insetti - Notizie.it

Piante che mangiano insetti

Guide

Piante che mangiano insetti

Anche se ci sono più di 600 specie ii piante carnivore, insettivore, solo tre tipi sono native degli Stati Uniti. Venere acchiappamosche e il giglio-cobra crescono naturalmente in terreno paludoso e umido dove si nutrono di insetti che si trovano sulle loro foglie. Ognuna di queste tre piante insettivore è una specie in via di estinzione.

Piante carnivore
Le piante insettivore sono piante carnivore che ottengono i loro nutrienti, in particolare azoto, dalla carne piuttosto che dal suolo. In quanto tali, queste piante prosperano in condizioni in cui altre piante non possono sopravvivere. Le piante carnivore usano il colore, il profumo, i modelli, il nettare per attirare le loro prede. Le ghiandole speciali all’interno della pianta digeriscono gli insetti e, nel giglio-cobra, per esempio, le larve mangiano gli insetti intrappolati.

Venere acchiappamosche
La pianta carnivora Dionaea muscipula, volgarmente chiamata dionea o venere acchiappamosche, è originaria del Nord e del Sud Carolina negli Stati Uniti orientali.

Le trappole sono formate da due lembi dentro ognuno dei quali si hanno tre sporgenze che fanno da sensore; quando questi sensori vengono toccati o vibrano le trappole si chiudono di scatto e catturano l’insetto.

Sarracenia
Sarracenia è un genere di piante carnivore native della costa orientale degli Stati Uniti e del Canada. Le otto specie di questa famiglia di piante carnivore crescono in ambienti umidi, soprattutto paludi, nonché nelle pinete aperte. I tubi verdi alti delle piante sembrano brocche, e le vene rosse luminose nel verde attirano gli insetti. Una volta che l’insetto entra nel tubo, una sostanza appiccicosa viene prodotta. L’insetto finalmente cade sul fondo del tubo e annega.

Giglio-cobra
Un’altra pianta carnivora è il giglio-cobra (Darlingtonia californica). Preferisce anche ambienti umidi, come paludi, sorgenti e zone con acqua corrente fredda, questa pianta è originaria della California e Oregon, nel nord-ovest degli Stati Uniti. Il giglio-cobra ha una sola specie ed è legata alla pianta carnivora.

Le sue foglie colorate hanno un profumo dolce che attira la sua preda. Gli insetti si posano sulla parte superiore dei tubi e strisciano verso l’interno luminoso dove vengono intrappolati. Le larve mangiano gli insetti intrappolati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*