Come realizzare giochi fatti in casa per bambini

Come realizzare giochi fatti in casa per bambini

Guide

Come realizzare giochi fatti in casa per bambini

Come realizzare giochi fatti in casa per bambini
Come realizzare giochi fatti in casa per bambini

Quante volte vi sarà capitato di spendere una fortuna per giochi che venivano poi gettati via. Ecco alcune idee per giochi fatti in casa per i bambini

I bambini apprezzano i nuovi giochi che comprate in negozio ma nel giro di un paio di giorni, ecco che si stufano.

Ma se un gioco è stato creato con le vostre mani, beh, cambia tutto il concetto di giocattolo.

Proprio così, un gioco creato con il vostro ingegno, tempo e attività condivisa con il proprio bambino, porta a trasmettere un valore in più all’oggetto che si sta andando a creare insieme, con un pizzico di fantasia.

In questo modo, aiuterete anche il bambino a riciclare gli oggetti che usate nel create un giocattolo poco noioso ma molto ingegnoso.

Gli strumenti necessari per creare un giocattolo sono: materiali usati e da riciclare, stoffe, cartone, perline, colla, forbici, fantasia e tanta manualità.

I bambini che hanno dai 2 ai 3 anni, sono in una fase in cui adorano pasticciare le mani.

Un gioco divertente per loro è come creare la pasta fatta in casa con acqua, farina e un pizzico di sale.

Oppure è possibile usare anche la plastilina per creare delle formine.

I bambini ancora più piccoli invece, preferiscono giocare alla scoperta dei suoni. Basta costruire qualche strumento musicale con pochi accessori trovabili in casa.

Con la stoffa si posso creare dei bellissimi mantelli da supereroi, cinture ninja o per fare una piccola tenda in giardino.

La plastica invece ha una vasta gamma di scelta nell’essere ri-usata e ri-adattata per la creazione di un nuovo gioco, come le sfere di neve con dentro i brillantini, acqua e finta neve.

Creare il famoso gioco memory, è veramente easy. Basta disegnare due a due alcuni vari disegni. Incollare ogni disegno sotto il tappo della bottiglia e cercare di trovare il tappo che contiene il disegno uguale al primo tappo.

Come ai vecchi tempi, il legno è molto versatile nell’essere elaborata e utilizzata in molti giochi di ogni bambino.

Con il cartone invece è facile realizzare una casetta o un rifugio, grazie alle scatole enormi che troverete in ogni supermercato.

È possibile improvvisare anche un labirinto per le palline con le cannucce incollate all’interno.

Con i tappi delle bottiglie di plastica, è possibile creare anche la base per creare dei timbri simpatici con ogni tappo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*