Schiuse le uova di tartaruga a Mondello

Animali

Schiuse le uova di tartaruga a Mondello

schiuse uova a mondello
nido del wwf a mondello

schiuse uova a mondello
nido del wwf a mondello
Il miracolo è avvenuto.
La natura ancora una volta ci ha lasciato ammutoliti davanti al suo impeccabile spettacolo.
La tanto attesa schiusa è arrivata: ieri notte, tra le 21.30 e le 22.00, sono nate le prime 31 tartarughine del nido di Mondello. La 32esima è nata alle 04.00. E non è escluso che nei prossimi giorni ne emergano altre dalla sabbia.
L’avventura è iniziata il 15 luglio scorso, quando una tartaruga della specie “caretta caretta” ha deposto le sue uova nei pressi del lido “l’Ombelico del mondo”. Immediatamente il WWF della Riserva di Capo Rama ha adottato il nido, lo ha recintato ed ha stabilito turni di guardia tra i volontari per assicurare alle piccole abitanti la giusta tranquillità.

Memori della delusione di un paio di anni fa, quando un altro nido era stato trovato ad Acqua dei Corsari ma la schiusa non era avvenuta a causa della mancata fecondazione delle uova, i responsabili della Riserva avevano quasi perso le speranze anche questa volta.
Ed invece, proprio ieri sera, senza preavviso alcuno che lo facesse supporre, le prime tartarughe hanno cominciato a venir fuori dal loro guscio e a vagare per la spiaggia in cerca del mare.
Sono state quindi pesate, misurate (14g per 4cm di carapace) e accompagnate sulla battigia dove si sono incamminate verso la loro grande avventura in mare aperto.

E chissà che qualcuna di loro, come è usuale tra le tartarughe di questa specie, non torni alla natia spiaggia per depositare le proprie uova e ricordare alla città di fermarsi un attimo, di tanto in tanto, ad ammirare le meraviglie che la natura, nonostante la nostra prepotente presenza, si ostina a volerci regalare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...