Treece: la città abbandonata a causa dell’inquinamento

Viaggi

Treece: la città abbandonata a causa dell’inquinamento

Qualcuno ancora si rifiuta di abbandonare la casa in cui ha passato la sua vita.

Benvenuti a Treece, Kansas. La città è stata fondata grazie alla miniera su cui sorgeva, ed è stata abbandonata a causa di essa.

Welcome to the Ghost Town. Treece è un piccolo paese in Kansas, contea di Cherokee, uno dei tanti nati durante il boom minerario all’inizio dello scorso secolo. Il paese era in piena crescita, e Treece fu fondata intorno al 1917 vicino a una vena particolarmente ricca.

Stando alla leggenda, la città fu fondata quando un gruppo di minatori dell’Oklahoma fu costretto a fermarsi a metà strada per un guasto al camion. Per passare il tempo si misero a scavare e a testare le loro attrezzature mentre aspettavano i soccorsi. E arrivò l’inaspettata botta di fortuna.

treece

La città divenne una delle più importanti fonti di metalli: zinco, piombo e ferro venivano estratti e portati alle fonderie nelle città per sostenere la spinta della possente economia statunitense. Ma con le miniere arrivarono anche inquinamento e polveri.

Scava e scava, le polveri si accumularono.

Sempre di più, finchè uno studio del governo americano nel 2010 non mostrò pesantissime tracce di contaminazione da piombo nel paese. La situazione era così grave che il governo stesso offrì di pagare i residenti per trasferirsi altrove e demolire interamente la città. Ma non tutti accettarono.

Oggi, la città che fu l’orgoglio minerario degli Stati Uniti è una ghost town, con pochi residenti che ancora si rifiutano di abbandonare le loro case, seguiti dalla fotografa Dina Kantor che documenta gli ultimi giorni della città. E ora è diventata una dei tanti luoghi abbandonati. Una fine ingloriosa per un piccolo pezzo di storia.

1 / 4
1 / 4
Qualcuno ancora si rifiuta di abbandonare la casa in cui ha passato la sua vita.
Il luogo in cui si trovava la miniera oggi è arido e desolato.
Treece è composta principalmente da piccole case isolate.
Il processo di demolizione è già avviato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche