Verginità femminile: imene, senza sangue, curiosità

Sesso & Coppia

Verginità femminile: imene, senza sangue, curiosità

Verginità Femminile.
Verginità Femminile.

Come mai a moltissime ragazze l’imene si lacera senza nessuna fuoriuscita di sangue? Scopriamo insieme alcune curiosità sulla verginità femminile.

L’imene è una piccola e sottile membrana che si trova all’imbocco della vagina. Questa membrana non è assolutamente chiusa perchè da qui passa anche il flusso mestruale. Per ogni donna l’elasticità dell’imene è diversa e spesso la sua lacerazione è considerata come simbolo della verginità femminile. La perdita di sangue che può essere più o meno abbondante è dovuta alla lacerazione dell’imene a causa della penetrazione del pene maschile.

Molte donne però notano che dopo aver avuto il primo rapporto sessuale non c’è stata alcuna perdita di sangue e non si neanche sentito dolore. Questo potrebbe accadere per varie cause che elencheremo.

Cause per cui al primo rapporto sessuale la donna non perde sangue:

  • L’imene si era già lacerato precedentemente a causa dello sport.
  • L’imene si era già lacerato precedentemente andando in bicicletta.
  • L’imene si era già lacerato a causa di un tampone.
  • L’imene si era già lacerato a casa di un assorbente interno.
  • L’imene è molto elastico e non si lacera dopo il primo rapporto.

A questo punto possiamo sicuramente dire che la purezza della donna non è una questione prettamente fisica, ma soprattutto culturale poichè una donna può risultare non vergine se non ha avuto nessuna perdita di sangue.

Fino a poco tempo fa le donne dovevano arrivare vergini al Matrimonio e la verginità veniva dimostrata la prima notte di nozze quando lo sposo avrebbe “penetrato” per la prima volta la sposina per scoprire se era davvero arrivata pura alle nozze.

La non perdita di sangue avrebbe portato sciagura e segno di mancato rispetto nei confronti della famiglia. Una donna “non pura” infatti valeva molto di meno di una sposa vergine. In altri paesi invece come nel Madagascar arrivare vergini al Matrimonio è un fatto molto negativo poichè si pensa che la donna in questione non sia stata voluta e desiderata da nessun uomo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...