×

Alessandro Barbero, chi è il professore di Storia Medievale contrario al Green pass all’Università

Alessandro Barbero è un professore universitario contrario all'obbligo del Green pass per frequentare le lezioni in presenza. Vediamo chi è

Chi è il professore Alessandro Barbero

Alessandro Barbero è un noto professore universitario, conosciuto anche per i suoi programmi e le sue ospitate in TV. Di recente è salito agli onori delle cronache perché contrario all’obbligo del Green pass per poter frequenatre le lezioni universitarie. Ecco chi è Alessandro Barbero.

Alessandro Barbero: chi è

Alessandro Barbero è nato a Torino il 30 aprile 1959 e, fin da piccolo si appassiona alla Storia e allo studio di questa.

Dopo il diploma al liceo classico Cavour, si iscrive alla Facoltà di Lettere presso l’Università di Torino, dove si laurea nel 1981 con una tesi riguardante la storia medievale, la sua vera passione.

Nello stesso anno vince il posto di ricercatore all’Università degli Studi di Tor Vergata, a Roma.

Anche se ora è molto noto grazie alle sue partecipazioni a programmi TV, poco si sa della sua vita privata. Tutto ciò di cui si ha notizia è che sua moglie si chiama Flavia e insieme hanno avuto un fliglio che ora lavora a Parigi come giornalista.

Alessandro Barbero: la carriera universitaria

Accanto alle sue ospitate in TV e ai suoi programmi televisivi, Alessandro Barbero ha continuato la sua carriera in università, nello specifico in un ateneo piemontese, dove insegna tuttora storia medievale.

Ha pubblicato vari saggi sulla sua materia di studio, e ha accompagnato i suoi lavori con la scrittura di diversi romanzi, uno dei quali gli ha permesso di vincere il Premio Strega negli Anni ’90.

Alessandro Barbero: la contrarietà all’obbligo del Green pass

Alessandro Barbero, insieme a centinaia di altri professori, ha firmato un documento un cui afferma la sua contrarietà all’obbligo del Green pass per frequentare l’università.

Egli afferma di non essere contrario al vaccino, e lui stesso è vaccinato, ma è contrario all’obbligare le persone a fare il vaccino solo per poter prendere parte a momenti basilari della vita quotidiana (studiare, andare al ristorante o al cinema).

Barbero dice poi che preferirebbe che il vaccino sia obbligatorio per tutti e per fare tutto, e non essere ristretto solo ad alcune attività.

Alessandro Barbero: i programmi TV

Dal 2007 collabora a Superquark, programma di Piero Angela, in cui cura una rubrica su usi e costumi storici.

Inoltre presenta diversi programmi su Rai Tre, tra cui Il Tempo e la Storia e Passato e Presente.

La sua passione e il suo gergo coinvolgente, professionale ma sempre chiaro, lo hanno trasformato in un vero e proprio mito tra i più giovani, e li suoi interventi su fatti e costumi storici sono arrivati anche su You Tube, dove hanno raccolto milioni di views.

Contents.media
Ultima ora