×

Federica Angeli chi è: vita privata, la giornalista autrice di “A mano disarmata”

Federica Angeli è una giornalista, autrice di "A mano disarmata", che è stata messa sotto scorta dopo alcune minacce da parte della mafia.

Federica Angeli

Federica Angeli è una giornalista costretta a vivere sotto scorta a causa delle minacce ricevute da parte della criminalità organizzata di Ostia. La donna è autrice del libro “A mano disarmata“, che è diventato un film di Claudio Bonivento, in cui è interpretata da Claudia Gerini.

Federica Angeli, chi è la giornalista costretta a vivere sotto scorta

Federica Angeli è nata il 20 ottobre 1975 a Roma. Un volto molto conosciuto nel giornalismo italiano, grazie anche alle sue inchieste sulla mafia di Ostia, in cui ha denunciato apertamente la criminalità organizzata. Il 17 luglio 2013, dopo aver ricevuto numerose minacce da parte della mafia, le è stata assegnata la scorta. La donna si è laureata in Sociologia a La Sapienza ed è diventata una delle giornaliste più famose della cronaca giudiziaria, nella redazione di Repubblica.

Dal 2020 ha iniziato a lavorare per il Comune di Roma ed è stata nominata delegata alle periferie e alla legalità dalla sindaca Virginia Raggi. Una delle sue inchieste ha puntato l’attenzione sugli ambienti malavitosi di Ostia e la pubblica amministrazione. Il caso giudiziario nato da quella indagine ha portato all’arresto di 51 persone. Nel 2015, per via del suo impegno contro la mafia, ha ricevuto il titolo di Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica da parte di Sergio Mattarella.

Nel 2018 ha testimoniato nel processo contro Armando Spada e pochi mesi dopo è arrivata una busta contenente un proiettile presso la redazione del Fatto Quotidiano. Sul suo profilo Instagram racconta la sua battaglia quotidiana contro l’illegalità.

Federica Angeli: la vita privata

Federica è sposata con Massimo, da cui ha avuto tre figli: Lorenzo, Alessandro e Viola. La sua famiglia è fondamentale nella sua vita, anche se è stata indirettamente coinvolta nel caos mediatico nato dopo le minacce ricevute dalla malavita. Del marito non si conoscono molti dettagli. La giornalista preferisce mantenere privata la propria vita, soprattutto perché vive quotidianamente sotto scorta da molti anni. “Molte persone mi hanno criticato dicendomi che non ho protetto i miei figli andando a testimoniare. Invece io ho provato a proteggerli cercando di ribaltare questa logica per cui un boss dà un comando e io rientro” ha dichiarato in un’intervista a Vieni da me. La donna ha scritto il libroA mano disarmata. Cronaca di millesettecento giorni sotto scorta” per raccontare la sua vita. Alla fine del suo libro ha scritto una lettera per i suoi bambini, in cui tenta di spiegare i motivi di quel tipo di vita completamente priva di tranquillità e spensieratezza.

Federica Angeli autrice di “A mano disarmata”

Nel libro scritto da Federica Angeli, “A mano disarmata“, la donna ha raccontato la sua storia piena di coraggio ma anche di angoscia. Il regista Claudio Bonivento ha deciso di scrivere un film ispirato a questo libro, in cui Federica Angeli è interpretata da Claudia Gerini. La pellicola è stata realizzata nel 2019 su produzione Laser Digital Film, in collaborazione con Rai Cinema. L’arrivo al cinema di questo film è avvenuto un anno dopo l’apertura del processo contro i clan mafiosi di Ostia, avvenuta il 6 giugno 2018. Si tratta di una storia molto intensa, in cui viene raccontata la verità di Federica Angeli, svelando la sua vita privata e la sua vita professionale.

Contents.media
Ultima ora