×

Alitalia

Condividi su Facebook

L’Alitalia aveva assicurato che dopo l’ultimo incidente, avvenuto il 17 gennaio scorso sul volo Ancona-Roma, avrebbe svolto il servizio autonomamente nella città delle Marche, senza affidarlo alla compagnia romena Carpatair (partner di Alitalia).

Ieri, il 2 febbraio, accade un altro incidente sulla pista di Fiumicino, l’areo va fuori pista e si verifica un atterraggio di emergenza, a bordo vi erano 50 passeggeri provenienti da Pisa.

Secondo le loro testimonianze hanno aspettato i soccorsi per circa 40 minuti, al freddo e soprattutto, dicono:” Abbiamo creduto di morire”.

Nell’arco del mese di gennaio gli errori della compagnia romena sono stati una quindicina.

Tutto ciò ha sollevato la preoccupazione di alcune organizzazioni sindacali dei piloti, e l’Anpac avverte che “chi acquista un biglietto Alitalia si troverà imbarcato su un aeromobile solo apparentemente appartenente all’ex compagnia di bandiera, ma in realtà operato direttamente dalla Carpatair, con piloti e assistenti di volo scelti e addestrati in Romania”.

Il 25 gennaio scorso piloti e assistenti di volo hanno scioperato contro Alitalia per la “la cessione parziale di attività di volo ad operatori terzi”.

Castellano Stefania

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.