×

Amalfitano racconta il suo nuovo singolo, “Estate capodanno”: “La mia rinascita dopo la pandemia”

"Quest'estate ti regalo un capodanno perché l'estate è anche un nuovo inizio, soprattutto dopo un anno di pandemia": così Amalfitano racconta la sua canzone.

Amalfitano Estate capodanno

Entusiasmo, audacia solarità e tanta energia: sono solo alcune delle caratteristiche che meglio connotano Amalfitano, cantautore romano che nell’intervista esclusiva ha presentato il suo nuovo singolo, “Estate capodanno”, uscito per Sugar Music. Un inno alla spensieratezza, al desiderio di riassaporare un clima di normalità e di gioia dopo oltre un anno di pandemia.

Un invito a godersi la bellezza unica e inestimabile della vita, che mostra il suo lato più esuberante proprio con l’arrivo della stagione estiva, un momento tanto desiderato soprattutto dopo mesi intensi, difficili ed estenuanti. La nuova canzone di Amalfitano, registrata a Palermo, ha il sapore di una hit estiva che intende far esplodere il suo carico di rivincita dopo un anno e mezzo di pandemia: la gioia, gli eccessi e la voglia di vivere un’estate esagerata.

Amalfitano presenta il suo nuovo singolo, “Estate capodanno”

Le canzoni di Amalfitano giocano con il calembour e l’ironia, appropriandosi della migliore tradizione della musica leggera italiana. L’immaginario che descrivono ricorda il primo Venditti, con una narrativa importante alla Battiato e tutta l’ironia di Ivan Graziani e Rino Gaetano.

A proposito del suo nuovo singolo, ha dichiarato: Racconta un’estate esagerata.

L’amore come un piccone che ti sfonda il cuore, un viaggio on the road verso spiagge deserte o affollatissime, un video col cellulare, il mare, il sesso. Amare la vita e il suo essere esagerata, volere la tempesta. Quest’estate ti regalo un capodanno perché l’estate è anche un nuovo inizio, soprattutto quest’anno. C’è sempre un nuovo inizio quando la vita diventa una festa”.

Amalfitano Estate capodanno

Amalfitano racconta “Estate capodanno”

”Estate capodanno” per il suo autore è “la mia versione del tradizionale tormentone estivo”. La canzone nasce nel 2019, ma “con lo scoppio della pandemia non è mai potuta uscire”. Ora il suo nuovo singolo vede la luce e “dà un’idea di rinascita, quella sensazione che tutti desideriamo riassaporare”. Il brano, inoltre, “mi rispecchia particolarmente: sono un ragazzo che con i festeggiamenti non si tira mai indietro”.

Commentando la sua estate, ha detto: “Sono felice, perché sto riprendendo a suonare e stanno ricominciando anche le esibizioni live, sebbene con diverse limitazioni. Ho aperto il concerto di Colapesce e Dimartino al Festival di Spoleto. Apro anche due concerti di Francesco Bianconi. È una grande estate, fatta di musica, proprio come piace a me”.

Amalfitano, da “Estate capodanno” ai prossimi progetti

Gabriele Mencacci Amalfitano è nato a Roma e ha vissuto l’infanzia sulle Alpi. Voce, chitarra e autore dei Joe Victor con cui ha pubblicato due album (Blue Call Pink Riot 2015, Night Mistakes 2017). È laureato in filosofia. Amalfitano è il nome del suo progetto in italiano.

Amalfitano è entusiasta per il suo nuovo singolo e non mancano i pensieri per il futuro. Infatti, parlando dei suoi prossimi progetti, ha svelato: “Ho scritto tante canzoni che comporranno un mio album futuro. Bisognerà solo registrarlo. Di materiale ce n’è tanto, bisogna solo aspettare il momento propizio per farlo uscire”.

Contents.media
Ultima ora