×

Amazon: dipendenti costretti a vivere nei boschi in tenda

Amazon: dipendenti costretti a vivere nei boschi in tenda

Alcuni dipendenti di Amazon costretti a vivere in tenda per poter arrivare puntali a lavorare. Decisone drastica presa in conseguenza delel minacce ricevute.

Dipendenti costretti a vivere in una tenda nel bosco per poter arrivare puntuali a lavoro. Una denuncia choc che hanno fatto alcuni dei dipendenti magazzinieri presso uno dei depositi di Amazon .

Esattamente i dipendi del deposito di Dunfermline, nel Regno Unito.Dipendenti ce si sono dovuti accampare con delle tende presso una foresta che risulta vicina al capannone dove lavorano, gesto dettato dalla paura, paura di poter perdere il posto di lavoro a causa dei possibili ritardi.

Molti dei lavoratori dipendenti di Amazon, lavoratori che hanno preferito restare anonimi , hanno quindi raccontato di aver subito delle minacce dal loro datore di lavoro, minacce serie.

Le minacce, in merito ai vari ritardi, avrebbero potuto far perdere il posto ai dipendenti, ma non solo, anche il loro stipendio si sarebbero abbassato talmente da non poter più pagare un affitto o una residenza. Eco cosa li ha portati a vivere nelle tende all’interno di un bosco.

Immediata p stat la risposta con le motivazioni di Amazon che attraverso un portavoce ha replicato: “L’azienda fornisce un ambiente di lavoro sicuro e confortevole.

La sicurezza e il benessere dei lavoratori sono la nostra priorità, paghiamo stipendi competitivi retribuendo i nostri lavoratori con 7,50 sterline l’ora per chi inizia fino ad arrivare a 11 sterline l’ora per chi lavora con noi da più tempo. ‘Siamo anche orgogliosi di essere stati in grado di creare diverse migliaia di nuovi ruoli permanenti nei nostri centri di adempimento del Regno Unito nel corso degli ultimi cinque anni.

Paghiamo gli stipendi competitivi – tutti gli associati Amazon permanenti e temporanee iniziano £ 7,35 un’ora o superiore, indipendentemente dall’età e £ 11 un’ora e, soprattutto, per gli straordinari.”

Amazon infatti ha circa 1.500 dipendenti che sono tutti con contratto a tempo indeterminato, dipendenti presso il centro a Dunfermline, Fife. Amazon che ha creato inoltre oltre 4.000 posti di lavoro stagionali per poter coprire il periodo di Natale e di capodanno.

Contents.media
Ultima ora