×

Amichevole: Sampdoria-Spezia 0-0

default featured image 3 1200x900 768x576

Sampdoria Spezia

Finisce con uno 0-0 che sa di partita vera l’attesa amichevole di Moena tra Sampdoria e Spezia: l’inedito derby ligure non regala particolari indicazioni ad Atzori e Gustinetti, ancora alle prese con le inevitabili conseguenze della preparazione, tra gambe imballate e schemi da assimilare, il tutto in un clima particolarmente rigido che ha frenato diversi giocatori, timorosi di subire infortuni muscolari.

Sarebbe stato più interessante assistere a questa partita tra qualche settimana, nell’immediata vigilia del via dei rispettivi campionati che vedono entrambe le formazioni negli scomodi ruoli di favorite, ma il lavoro svolto finora sembra andare nella giusta direzione.

Forse era lecito aspettarsi qualcosa di più dalla Sampdoria, almeno nel primo tempo, durante il quale i blucerchiati hanno cercato come da copione il gioco sulle fasce laterali senza però concludere mai pericolosamente verso la porta difesa da Russo, eccetto una punizione di Palombo.

Più veloce lo Spezia, già ben rodato in fase di pressing ma alle prese, come previsto, con la difficile coesistenza tra Carobbio e Buzzegoli. Impensabile schierare due play nel 4-4-2, allora Gustinetti ha provato ad avanzare l’ex varesino sulla linea della trequarti, con risultati al momento poco confortanti. E’ comunque di Testini, di testa su cross di Bianchi, l’occasione più nitida del primo tempo.

Nella ripresa cambiano tutti gli effettivi e si vede tutta un’altra Sampdoria, più dinamica e veloce nelle verticalizzazioni: lo Spezia, forse appesantito dalla preparazione, di fatto scompare dal campo.

Conti si salva su un gran tiro di Laczko ma l’ungherese è ispirato ed a metà tempo si procura il rigore (fallo di Enow) che Koman calcia però alle stelle. Poi è Padalino, vicino alla cessione, a mettersi in evidenza ma Conti si supera con due ottimi interventi. E’ calcio di luglio, con le solite partite a due volti: ma a La Spezia di certo si coglie già un certo ottimismo. E’ quasi fatta intanto per l’acquisto dall’Atalanta dell’ala Nicola Madonna, strappato al Pescara.

Queste le formazioni scese in campo:

Sampdoria: Da Costa (46’ Padelli); Volta (46’ J. Rossini), Gastaldello (63’ Volta), Accardi (46’ Regini); Rispoli (46’ Laczko), Palombo (46’ Sammarco), Obiang (46’ Tissone), Dessena (46’ Padalino), Castellini (46’ Soriano); Pozzi (46’ Piovaccari – 72’ Krstcic), Bertani (46’ Koman). (Signori, Icardi, Tozzo). All. G. Atzori.

Spezia: Russo (46’ Conti); Bianchi (63’ Enow), Murolo (57’ Fissore), Gentili (77’ Papi), Pedrelli (46’Ferrini); Papini (46’ Lollo), Carobbio (63’ Herzan); Marchini (57’ Chianese), Buzzegoli (46’ Cesarini), Testini (57’ Marras); Evacuo (57’ Chianese) All.: E. Gustinetti.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora