> > Anna Oxa: chi è la cantante in gara a Sanremo 2023

Anna Oxa: chi è la cantante in gara a Sanremo 2023

anna-oxa-chi-e-la-cantante-in-gara-a-sanremo-2023

Anna Oxa: chi è la cantante in gara a Sanremo 2023

Torna sul palco dell’Ariston per Sanremo 2023 anche Anna Oxa, una delle cantanti italiane più interessanti del panorama nazionale.

Anna Oxa: chi è la cantante in gara a Sanremo 2023

Nata a Bari il 28 aprile 1961, prima di diventare Anna Oxa si chiamava Anna Hoxha, figlia di un uomo albanese, originario di Kruja, e di una donna italiana,

Diplma al liceo artistico Giuseppe De Nittis, come Giorgia è un enfant prodigue: a soli 15 anni incide il suo primo 45 giri, e debutta nel 1978 al Festival di Sanremo con la splendida Un’emozione da poco.

A Sanremo 1978 arriva seconda dietro ai Matia Bazar. Ritorna a Sanremo due volte negli anni Ottanta, nel 1982, con un look totalmente rinnovato, presentando Io no. E a Sanremo 1989, quando riesce a trionfare con Fausto Leali con la canzone Ti lascerò.

Partecipa a Sanremo 1990 con Donna con te, ma non bissa il successo dell’anno prima. Nel 1994 è invece alla conduzione del Festival, mentre come cantante tornerà al secondo posto, nel 1997 con Storie.

Nel 1999 riesce a bissare il successo di dieci anni prima, con Senza pietà.

Anna Oxa: chi è oggi

Dagli anni Duemila partecipa sempre meno a Sanremo, e si limita ad apparire in contesti televisivi come Amici di Maria De Filippi.

Continua con i suoi conccerti a portare in tour la sua musica, ma senza un progetto concreto di rilancio con un nuovo album. Tra gli ultimi album ci sono Ho un sogno (2003) e Proxima (2010).

La vita privata di Anna Oxa

Due volte sposata, Anna Oxa è stata la moglie del cantautore Franco Ciani. Dopo la fine del loro rapporto, Anna si mette con Gianni Belleno, batterista dei New Trolls, col quale diventa madre di Francesca e Qazim.

Nel 1999 si risposa con il magnate Behgjet Pacolli, ma nel 2002 si separano. La sua ultima relazione è stata con il suo ex bodyguard, di 22 anni più giovane di lei, Marco Sansonetti, successivamente arrestato per usura, violenza e sequestro di persona.