×

Anticipo Prima Divisione: Pisa-Viareggio 2-0

default featured image 3 1200x900 768x576

Pagliari1

Cinico e fortunato.

Il Pisa continua a volare: la terza vittoria consecutiva all’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani nell’anticipo della 13° giornata permette di dare continuità al pareggio di Taranto e vale il terzo posto momentaneo della classifica, ma soprattutto una bella iniezione di fiducia per un gruppo giovane ed apparso ancora non pronto per le posizioni di vertice. Contro un buon Viareggio il migliore dei nerazzurri è il portiere Pugliesi, autentico protagonista della ripresa non solo per il rigore parato a Fiale al 30’, quello del potenziale 1-1 che precede di pochi minuti il 2-0 di Perna, ancora su rigore.

L’ex estremo difensore del Rimini tiene in piedi i suoi con interventi miracolosi per tutto il secondo tempo quando il Pisa, sbloccata la partita al 38’ con una sfortunata autorete di Brighenti, che anticipa maldestramente Perna su cross dello scatenato, e migliore in campo, Perez, aveva tirato troppo presto i remi in barca.

Buone invece le indicazioni fornite dal Viareggio: i bianconeri di Bertolucci sono vivi a dispetto della classifica.

Primo tempo sostanzialmente alla pari in cui il Pisa non approccia bene la gara: eppure Perez ha due favorevoli occasioni, sprecate, nel primo quarto d’ora, prima del gol annullato a Buscaroli per un fallo in attacco. Nel secondo tempo il Pisa si abbassa troppo, e rischia: Pugliesi salva prima su Cesarini e poi, alla mezz’ora, con un intervento da campione su Palibrk. Non si passa, insomma, ma Pagliari non si esalta. La classifica però fa sognare.

Pisa-Viareggio 2-0

Marcatori: 38’ aut. Brighenti; 81’ rig. A. Perna

Pisa: Pugliesi; Audel, Buscaroli, Bizzotto, Benedetti; Ilari (61’ Nicastro), Berardocco (61’ Benvenga), Tremolada, Favasuli; A. Perna (89’ Ton), Perez. (Sepe, Lanzotta, Gatto, Strizzolo). All.: D. Pagliari.

Viareggio: Ranieri; Carnesalini, Fiale, Conson, Brighenti; Cristiani, Pizza, Tarantino (71’ Palibrk), Licata (45’ D’Onofrio); Scardina (71’ Maltese), Cesarini. (Meriano, Lamorte, Monopoli, Taormina). All.: F. Bertolucci.

Arbitro: Castrignano (Roma).

Ammoniti: Bizzotto, Berardocco, Nicastro, Perez, Crstiani, Tarantino e Palibrk


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora