×

Argomenti dei quattro Vangeli

Condividi su Facebook

I quattro Vangeli del Nuovo Testamento rappresentano quattro profili della vita di Gesù Cristo.

Sono quattro gli autori accreditati di ogni Vangelo: Matteo, Marco, Luca e Giovanni. Questi vangeli forniscono quasi tutte le attuali conoscenze della vita e dei tempi di Gesù, così come le azioni e miracoli compiuti, mentre era sulla Terra. Può essere interessante esaminarli sulla carta, perché sono presenti molti angoli diversi nelle opere.

Differenze

Un’idea di lavoro potrebbe essere quella di guardare ciascuno dei quattro Vangeli e studiare come si differenziano gli uni dagli altri, per poi analizzare come e perché questo possa essere successo se tutti e quattro gli scrittori documentano la vita dello stesso uomo.

Il Vangelo di Matteo era destinato ad essere letto dagli ebrei, per questo cita spesso il Vecchio Testamento per connettere gli insegnamenti di Gesù a quelli in cui gli ebrei potevano facilmente identificarsi.

Somiglianze

Un’altra idea sarebbe quella di confrontare i Vangeli mostrando come ciascuna di queste storie un po’ diversa ritrae la stessa idea di Gesù e della religione cattolica. “Vangelo” significa buona notizia e, anche se ogni storia ha le sue discrepanze, l’intento principale è quello di diffondere la parola di Gesù.

Anche se Luca era un medico e aveva la tendenza a registrare i dettagli che gli altri scrittori omettevano, e anche se Matteo era un esattore delle tasse e includeva i dettagli sui numeri che spesso vengono lasciati fuori negli altri vangeli, il tema generale è lo stesso.

Vangeli sinottici

I Vangeli di Matteo, Marco e Luca sono considerati vangeli “sinottici”. “Sinottico” significa “avere una visione comune”, e questi tre Vangeli, tra loro,hanno molte più similitudini che con il Vangelo di Giovanni.

Tra le altre cose, questi Vangeli iniziano alla nascita di Gesù, mentre Giovanni inizia dalla creazione del mondo. I Vangeli sinottici si concentrano maggiormente sull’umanità di Gesù, mentre Giovanni si concentra sul suo ruolo di divinità. Un documento può essere scritto sulle differenze tra i Vangeli sinottici e Vangelo di Giovanni, concentrandosi sulle differenze culturali tra gli scrittori e le loro diverse tipologie di pubblico e i tempi della storia in cui ogni Vangelo è stato scritto.

Il Vangelo di Giovanni

Ci sono stati molti dibattiti sulla validità del Vangelo di Giovanni perché è diverso dai Vangeli sinottici. Un interessante articolo potrebbe essere scritto sul dibattito tra i cristiani che credono Vangelo di Giovanni è altrettanto valido e i cristiani che dicono che non può essere storicamente possibile che gli eventi dei Vangeli sinottici e quelli del Vangelo di Giovanni si siano verificati nello stesso modo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.