Benedetta Parodi irritata: "Chi se ne frega di Domenica In"
Benedetta Parodi irritata: “Chi se ne frega di Domenica In”
Lifestyle

Benedetta Parodi irritata: “Chi se ne frega di Domenica In”

Benedetta Parodi
Benedetta Parodi contro Domenica In

La stizza di Benedetta Parodi alla domanda su cosa ne pensa del successo riscosso da Mara Venier alla conduzione di Domenica In

Benedetta Parodi sembra essere tornata alle origini. Dopo la parentesi in Rai e l’allontanamento a metà stagione da Domenica In lo scorso febbraio, la ex giornalista e conduttrice è di nuovo in tv al timone di Bake Off Italia su Real Time. L’anno scorso la sua partecipazione al contenitore domenicale con la sorella Cristina non fu proprio un successo. Infatti per la attuale stagione la Rai è tornata su un cavallo vincente: la Mara Venier nazionale. Gli ascolti hanno del resto premiato le decisioni dei dirigenti Rai, tanto che Domenica In ha persino superato la tanto temuta Domenica Live di Barbara D’Urso.

Benedetta è stata nel frattempo intercettata alla sfilata primavera-estate di Simonetta Ravizza in compagnia della figlia maggiore Matilde di 16 anni. Alla giornalista che l’ha intervistata non è sembrata per nulla interessata all’argomento relativo alla nuova conduzione di Domenica In. “Cosa ne penso del successo di Mara Venier?”, è stata quindi la domanda posta alla “cuoca” d’Italia.

“Chissenefrega di Domenica In. È partito Bake Off canale 31 Real Time”, è stata la lapidaria risposta di Benedetta, che non poteva essere più chiara di così.

Mara Venier: successo e accuse

Solo qualche giorno fa, tuttavia, la stessa Mara Venier è stata letteralmente sommersa dalle critiche. Addirittura si è pensato a una eventuale interrogazione parlamentare nei confronti della sua trasmissione Domenica In. Ma cosa è successo nel dettaglio?

Il primo appuntamento della nuova Domenica In condotto da Mara Venier ha riscosso un grande successo di pubblico. Addirittura la trasmissione di Rai Uno, contro ogni possibile previsione, è riuscita a superare il programma concorrente Domenica Live di Barbara D’Urso. Ma diversi telespettatori sono rimasti molto delusi da alcune frasi emerse nel corso della diretta. Nello specifico, durante il talk riguardante Asia Argento e le presunte molestie sessuali ai danni di un minorenne, gli ospiti in studio hanno usato un linguaggio giudicato troppo volgare per la fascia protetta. Questo ha generato una vera e propria bufera sulla conduttrice, al punto che ora Michele Anzaldi, segretario della commissione vigilanza Rai, ha richiesto un’interrogazione parlamentare.

Il deputato del Partito Democratico nonché segretario della commissione vigilanza della Rai Michele Anzaldi aveva rilasciato forti dichiarazioni a “La Presse”. “Quella sulla fascia protetta del pomeriggio di Rai 1 è stata una delle mie prime battaglie. Una volta c’era molta cronaca, con titoli estremamente violenti come Madri che uccidono i bambini. Partirono le interrogazioni e la cronaca nera fu eliminata con coraggio da Domenica In“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche