×

Bonus condizionatori 2021 senza ristrutturazione: come funziona, ISEE, requisiti e come chiederlo

È finalmente attivo il bonus condizionatori per l'anno 2021. I dettagli su come e quando fare richiesta e su chi ne ha diritto.

bonus condizionatori 2021

Già previsto dalla legge di bilancio 2021, è stato attivato il bonus condizionatori 2021. Oltre ad acquistare nuovi impianti di climatizzazione, sarà possibile anche sostituire quelli vecchi. Tale bonus è valido solo per l’anno corrente e si può richiedere fino all’ultimo giorno di dicembre.

Bonus condizionatori 2021. Chi può fare domanda, ISEE e come funziona

Tutti possono fare domanda per il nuovo bonus condizionatori 2021, non vi sono limiti di ISEE. Tale bonus è incluso infatti nel pacchetto del bonus mobili e consiste in una detrazione IRPEF dal 50% al 65%. Il bonus ovviamente si applica solo agli impianti acquistati entro la data del 31 dicembre 2021. Possono fare domanda per questo bonus tutti i contribuenti residenti e non, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono l’immobile oggetto d’intervento a qualsiasi titolo.

Il bonus non è cedibile a terze parti. Nel dettaglio, coloro che possono richiedere il bonus sono:

  • Le persone fisiche, i titolari di un diritto reale sull’immobile, i condomini per gli interventi sulle parti comuni;
  • I contribuenti titolari di reddito d’impresa;
  • Le associazioni tra professionisti;
  • Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale;
  • Le cooperative di abitazione a proprietà indivisa;
  • I familiari conviventi con il possessore o il detentore dell’immobile;
  • Il partner convivente non proprietario dell’immobile in questione né titolare di un contratto di comodato d’uso.

Bonus condizionatori 2021. Si può ottenere il bonus senza ristrutturazione?

La risposta è sì. Non sarà necessario, come ha spiegato l’Agenzia delle Entrate, dover obbligatoriamente svolgere lavori di ristrutturazione per richiedere ed usufruire del bonus condizionatori. L’unica condizione necessaria è far rientrare il tutto nei lavori di manutenzione straordinaria, interventi che servono ad aumentare la classe energetica degli immobili già esistenti.

Bonus condizionatori 2021. L’ammontare del bonus

Per richiedere il bonus condizionatori basterà indicare la cifra spesa nella propria dichiarazione dei redditi con il modello unico del 730.

L’importo massimo detraibile ammonta a 46.154 euro con una detrazione dal 50% al 65%, suddiviso in 10 rate annuali di pari importo. Il bonus si può ottenere solo se il pagamento viene effettuato tramite strumenti tracciabili. Sarà possibile anche ottenere uno sconto immediato, previo acquisto dell’impianto attraverso un pagamento a rate eseguito con finanziamento, bonifico bancario ordinario o postale oppure tramite bonifico parlante.

Contents.media
Ultima ora