×

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: il marito è ancora ricoverato

In California, un’infermiera è morta per Covid, lasciando orfani di madre i suoi cinque figli. Il marito della donna è ancora ricoverato in ospedale.

Covid

In California, un’infermiera è morta dopo aver contratto il coronavirus, lasciando orfani di madre i suoi cinque figli, tra i quali figura anche un neonato. Il marito della donna, che al pari della compagna è stato infettato dal SARS-CoV-2, risulta attualmente ancora ricoverato in ospedale.

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: il marito è ancora ricoverato

La prematura e improvvisa scomparsa dell’infermiera Davy Macias, madre di cinque figli, ha gettato nello sconforto parenti e amici della donna. La professionista è deceduta in ospedale a causa di complicazioni mediche insorte poco dopo essere risultata positiva al Covid. Insieme alla donna, inoltre, il virus ha infettato anche suo marito che sta continuando a lottare contro la malattia, assistito da medici e paramedici.

Il drammatico decesso si è verificato nella giornata di giovedì 26 agosto, nella città di Yucaipa, situata nel sud della California.

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: il dolore della famiglia

In seguito alla comunicazione relativa al decesso di Davy Macias, i suoi familiari hanno deciso di rilasciare alcune dichiarazioni circa il lutto che stanno vivendo.

A questo proposito, infatti, si è espressa la sorella dell’infermiera, Vandana Serev, che ha voluto ricordare gli ultimi momenti passati insieme alla donna, spiegando: “Mia madre ed io siamo andate a vederla un’ultima volta su quel letto…

Questa è un’immagine che rimarrà con me”.

“Ha toccato la vita di tutti. Quando era lì, era una sostenitrice di tutti i suoi pazienti. Era sempre per il bene del paziente e dei bambini. Era una donna grande e straordinaria”, ha aggiunto la sorella.

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: il contagio

Davy Macias, madre di cinque figli e infermiera registrata che si occupava dei pazienti Covid sin dall’inizio della pandemia, è morta giovedì 26 agosto, dopo essere stata ricoverata poiché positiva al coronavirus.

La donna e suo marito, Daniel, erano stati entrambi ospedalizzati e indirizzati in terapia intensiva all’inizio del mese di agosto. In merito all’infezione contratta, i parenti della coppia si sono detti convinti che i coniugi di Yucaipa abbiano contratto la variante Delta mentre erano in vacanza.

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: la nascita del quinto figlio

Sulla base delle informazioni diffuse, al momento del ricovero, l’infermiera Davy Macias era incinta di sette mesi e non risultava essere vaccinata contro il SARS-CoV-2. Nel corso della decenza, i medici hanno deciso di far nascere il suo bambino dopo aver intubato la paziente. Il marito della donna, un insegnante di scuola media, invece, è ancora in ospedale e verte in condizioni critiche.

Sulla coppia, è intervenuto il fratello di Davy Macias, Vong Serey, che ha raccontato: “Daniel è il tipo che ti darebbe la sua giacca se tu avessi freddo, questo è il tipo di persona che è. Queste due persone… Sono persone meravigliose“.

California, infermiera madre di cinque figli morta per Covid: la raccolta fondi

La famiglia della coppia sta pregando affinché Daniel Macias riesca a sconfiggere l’infezione e a riprendersi per il bene dei loro cinque figli. Il figlio più grande di Davy e Daniel Macias ha sette anni mentre il più piccolo ha soltanto pochesettimane.

Intanto, Vandana Serey, sorella dell’infermiera, ha asserito che il cognato le abbia inviato un messaggio: “Stava cercando di respirare e ha detto: se qualcuno non è vaccinato, vi suggerisco di farlo ora”.

In seguito alla prematura scomparsa di Davy Macias, la sua famiglia ha deciso di creare una pagina GoFundMe, nel tentativo di raccogliere donazioni per sostenere i cinque figli dell’infermiera.

Contents.media
Ultima ora