×

Carenza di proteine: cause, cosa provoca e i migliori rimedi

Gli shake proteici che si possono comprare sul sito di Foodspring sono sicuramente una soluzione efficace alla carenza di proteine che comporta danni.

default featured image 3 1200x900 768x576

Nella nostra dieta sono diversi i nutrienti che non possono mancare e che forniscono il giusto apporto. Le proteine contenute nei legumi e pesce sono basilari sono nutrienti basilari. La stanchezza è uno dei sintomi della carenza di proteine da trattare con i migliori rimedi e prodotti disponibili come gli shake proteici.

Carenza di proteine

Le proteine sono nutrienti fondamentali per il fabbisogno giornaliero in quanto contribuiscono al benessere dell’organismo. Una carenza di proteine rischia di comportare delle ripercussioni ai muscoli e alla salute, in generale. Sono contenute in alimenti quali carne, pesce, latticini, ecc.

Può portare a un senso di debolezza e spossatezza, ma anche a difficoltà a compiere le normali attività quotidiane. La stanchezza è uno dei primi sintomi che affliggono i soggetti che sono carenti di proteine. Per questo diventa fondamentale dare all’organismo il giusto apporta proteico ogni giorno.

Coloro che seguono una dieta dimagrante o un regime vegetariano oppure vegano non possono rinunciare alle proteine che devono essere parte integrante del loro stile di vita. Una carenza di proteine comporta anche difficoltà a dimagrire e capelli secchi e fragili poiché non nutriti a sufficienza.

Le proteine sono nutrienti fondamentali poiché aiutano a produrre maggiore energia e a stimolare la crescita. Fornendo al corpo il fabbisogno proteico adeguato si migliora e si garantisce il corretto funzionamento di organi e apparati.

Carenza di proteine: cause

Una carenza di proteine comporta, oltre alla stanchezza, anche il problema della ritenzione idrica, quindi un accumulo di liquidi nella parte inferiore che causa edemi negli arti inferiori come le gambe e i piedi che appaiono più gonfi. La pelle ne risente perché maggiormente vulnerabile.

Può essere dovuta a diverse cause, tra cui una dieta squilibrata a base di alimenti non adatti porta a una problematica del genere, incidendo sullo stato di salute. I vegetariani e i vegani vanno incontro a una carenza di questo tipo poiché consumano alimenti poco proteici.

La carenza di proteine può verificarsi a qualsiasi età, senza nessun tipo di restrizione. Ci possono anche essere delle conseguenze durante la gravidanza o nella fase di allattamento con danni che possono influire sullo stato di salute del feto. Una dieta fai da te, quindi non supportata da esperti, comporta una carenza di proteine.

Non bisogna assolutamente sottovalutare questa problematica poiché può causare danni non solo fisicamente, ma anche psicologicamente. Un apporto di nutrienti come legumi, prodotti caseari insieme a degli shake proteici di Foodspring contribuiscono a migliorare la salute e risolvere la carenza di proteine.

Carenza di proteine: migliori rimedi

La carenza di proteine è una problematica che, come accennato in precedenza, può arrecare dei danni sia a livello fisico che psicologico. Per provare a combattere questa carenza, è possibile consumare degli shake proteici che si possono ordinare su Foodspring, una azienda che nasce grazie a Tobias Schule e Philipp Schrempp che sono i due fondatori.

Una azienda che nasce a Berlino, la capitale tedesca nel 2013 con il nome di Eg, ma soltanto in un secondo momento assume il nome di Foodspring, diventato famoso un po’ ovunque. Si occupa di alimenti che sono essenziali e utili per migliorare lo stato di benessere e condurre una vita più sana e salutare. Propone prodotti naturali e bio che sono certificati, a base di proteine del siero del latte e di altri ingredienti naturali, quindi non dannosi.

Per combattere la carenza di proteine, si possono ordinare sul sito di Foodspring gli shake proteici. Qui stiliamo una classifica dei migliori prodotti accompagnati da una recensione con le caratteristiche e gli ingredienti di ognuno. Per il pagamento, è possibile affidarsi a modalità come Paypal, carta di credito o anche in contanti al corriere.

Per chi volesse saperne di più, può visitare direttamente il sito ufficiale cliccando qui o sulla seguente immagine



1)Clear Whey
Una bevanda rinfrescante a base di proteine del siero di latte isolate, una polvere priva di lattosio. Si caratterizza per una consistenza leggera e a base di aromi naturali che donano un buon sapore al prodotto. Molto facile da preparare, perché basta versare i 300 ml di acqua in uno shaker o bicchiere, aggiungere circa 30 grammi di polvere per poi agitare. Disponibile nei gusti di lampone, tè freddo e limonata al costo di 32,99€.

foodspring1

2)Daily Protein + Focus
Una bevanda dall’ottima qualità e ricca di vitamine, proteine e minerali essenziali. All’interno si trova un adattogeno che si ricava dalla radice della pianta Panax Ginseng. Aiuta ad affrontare il senso di fatica dando energia. Si può consumare sia a colazione che a pranzo insieme ad acqua, bevande o latte vegetale per soddisfare il palato. Una confezione costa 32,99€.

foodspring2

3)Proteine Whey Pumpkin Spice Latte
Un frullato perfetto da gustare nel periodo invernale a base di proteine di prima qualità del latte delle mucche che sono state allevate al pascolo. Un prodotto dolce, ma senza calorie e a base della pianta della stevia, estratti di cannella, zenzero e caffè. Privo di qualsiasi additivo. Si possono provare vari gusti: cioccolato e burro d’arachidi, cocco e cioccolato e vaniglia. Ha un costo di 19,99€.

foodspring3

Ricordiamo che sul sito ufficiale è possibile visualizzare numerose offerte ed altri prodotti dedicati al benessere come integratori, snack proteici e ricette vegane

Contents.media
Ultima ora