Come affrontare la morte di un marito e andare avanti con la propria vita
Come affrontare la morte di un marito
Sesso & Coppia

Come affrontare la morte di un marito

morte di un marito

La morte del proprio marito è un'esperienza devastante ma con qualche consiglio pratico ci si può riprendere e continuare ad affrontare la vita

La morte di un marito è una delle esperienze più difficili e destabilizzanti della nostra esistenza. Sia che avvenga dopo una lunga malattia o per un incidente improvviso, il dolore è sempre devastante. Secondo alcuni studi americani, la morte di un marito è in cima agli eventi della vita che generano stress. L’elaborazione del lutto è emotivamente logorante, ma se s’imparerà ad accettare l’esperienza del dolore e si sa come aiutare se stessi per ritrovare la pace interiore, si riuscirà a superare questo periodo terribilmente difficile della propria vita. Per accettare la morte di un marito occorre tempo, per quanto vi possiate sentire padrone di voi stesse e malgrado l’aiuto ricevuto da amici e parenti.

Consigli per affrontare la morte di un marito

Trovate il tempo per abbandonarvi allo sconforto. Accettate il fatto che dolore non è costante. Si può stare bene per un paio d’ore, poi sentirsi male di nuovo, poi ci si sente meglio per qualche giorno, poi male di nuovo.

Se si riconosce questa caratteristica del dolore, sarà molto più facile affrontarlo.

Non lasciatevi prendere dal panico dal pensiero che forse state impazzendo; il dolore intenso può scatenare comportamenti insoliti e irrazionali e può far nascere anche sentimenti inconsueti.

Non storditevi con alcolici o tranquillanti: il dolore sarebbe soltanto rimandato e aggraverebbe il vostro malessere.

Affrontate i primi mesi un passo alla volta. Anche se la morte di un marito può richiede molti cambiamenti nella propria vita, non è necessario iniziare subito. Perdere il proprio marito è un grosso cambiamento, così si dovrebbe cercare di rimandare gli altri, almeno per un po’. Cercate di non prendere decisioni irreversibili durante il primo anno di lutto, come vendere la casa o lasciare il lavoro.

È risaputo che lo stress riduce il sistema immunitario: occhio alla salute! Curate l’alimentazione, fate movimento regolarmente, iscrivetevi a una palestra per non restare chiuse in casa da sole e andate subito dal medico se avvertite qualche malessere fisico.

Cercate di continuare a condurre una vita normale.

Fate una passeggiata, incontrate un’amica in un bar o leggete un libro. Questo aiuta a riprendere in mano la propria vita e distrae dal dolore.

Se siete una madre e avete l’impressione che i vostri figli non facciano abbastanza per aiutarvi, prendete in considerazione l’idea che essi stessi provino la necessità di essere confortati per la perdita del loro genitore. È un momento particolarmente difficile e delicato l’intera famiglia. Parlatevi apertamente su come vi sentite. Esprimere i propri sentimenti aiuta a liberarsi dei pensieri negativi e a non farli ristagnare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kiko
Shopping

Cambio merce kiko

di Notizie

Qualche consiglio pratico su come cambiare prodotti acquistati sul sito di Kiko, il famoso negozio on line di make up.