Come pulire il fegato con l'aceto - Notizie.it
Come pulire il fegato con l’aceto
Salute

Come pulire il fegato con l’aceto

pulizia del fegato
pulizia del fegato

E' possibile depurare il proprio fegato grazie al sidro d'aceto di mele. La pulizia del fegato con l'aceto è molto usuale vediamo come fare.

La dieta di pulizia del fegato con sidro di aceto di mele può lasciare una sensazione di freschezza e salute. Anche se i medici non hanno scoperto nessuna chiara prova di un miglioramento di salute grazie alla pulizia del fegato, le persone che la provano riportano benefici quali un miglioramento della pelle, dei capelli e delle unghie. La teoria è che il fegato immagazzini sostanze inquinanti e accumuli grasso dalle diete malsane, quindi ripulire il fegato migliora le sue funzioni e la salute generale. Le pulizie del fegato con l’aceto sono semplici da effettuare e possono essere portate a termine in tre giorni. Ecco come fare.

Metodi di pulizia con l’aceto

Il sidro di aceto di mele è il tipo d’aceto da scegliere per una pulizia del fegato.

Si può aggiungere l’aceto alla propria dieta in molti modi. Uno consiste nel prendere 2 cucchiai di sidro di aceto di mele circa 15 minuti prima di mangiare.

Bisogna ripetere il procedimento tre volte al giorno per ottenere massimi benefici. Se il sapore è troppo forte, si può mescolare l’aceto in un bicchiere d’acqua.

Si può anche optare anche per l’aggiunta di sidro di aceto di mele ai pasti. Utilizzate l’aceto come base per il condimento delle insalate o spruzzatelo sui cibi. Assicuratevi di assumerne 2 cucchiai pieni ad ogni pasto.

L’utilizzo di questo ingrediente per la marinatura non da gli stessi effetti, perché non tutto l’aceto viene assorbito e alcuni dei benefici vengono persi nel processo di cottura.

In alternativa, se il gusto è insopportabile, si possono prendere delle pillole di un integratore di sidro di aceto di mele.

Occorre rispettare il regime di pulizia per almeno tre giorni.

Cosa aspettarsi dalla pulizia del fegato

Durante il periodo di pulizia, alcune persone sperimentano nausea e vomito quando le tossine lasciano il corpo. La pelle potrebbe rompersi e i capelli potrebbero diventare grassi, sempre a causa delle tossine.

Anche avere mal di testa è possibile. Il primo giorno di pulizia è spesso il peggiore. Bisogna aspettarsi la fine degli effetti collaterali della pulizia dal terzo giorno. Per alleviare questi effetti collaterali potete seguire una dieta salutare.

Dopo la pulizia del fegato con l’aceto, molte persone affermano di avere più energia. La pelle, i capelli e le unghie dovrebbero guarire da qualsiasi deterioramento sperimentato durante il trattamento e diventare più forti di quanto fossero prima. Si può anche sperimentare una perdita di peso.

E’ dunque bene durante la pulizia del fegato evitare di troppa attività e sollevare troppo peso. E’ meglio restare a casa. Un altra accortezza è di non sdraiarvi subito dopo aver consumato la ricetta perché potreste avere giramenti di testa e nausea.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Come pulire il fegato con l’aceto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche