Costa del Sol: luoghi imperdibili della Spagna del sud
Costa del Sol: luoghi imperdibili della Spagna del sud
Viaggi

Costa del Sol: luoghi imperdibili della Spagna del sud

Costa del Sol

La Costa del Sol è il posto giusto per una vacanza che unisce divertimento e bellezza. Un itinerario di spensieratezza immerso in un mare fantastico.

Se dici Spagna dici movida. La Costa del Sol è la parte della Spagna a cui più si addice questa etichetta. Ma il sud della Spagna non è solo discoteche e vita notturna. Splendidi villaggi tra le montagne, riserve naturali con resti millenari, cultura e tradizione culinaria.

Malaga

A Malaga tradizione e cultura affiancano modernità e voglia di novità. La capitale spagnola negli ultimi anni ha investito molto nell’ambito culturale aggiungendo alle sue bellezze storiche numerosi musei. Monumenti di epoca romana e araba coprono l’intera città. L’Alcazaba, palazzo- fortezza costruito dagli arabi nel VII secolo, il Castello di Gibralfaro, la Cattedrale. E poi i Musei, quello dedicato a Pablo Picasso, il Centro di Arte Contemporanea (CAC) e il Carmen Thyssen che racchiude l’arte spagnola del XX secolo. La cucina è un altro punto forte di Malaga. I suoi piatti di pesce e le deliziose tapas vi sorprenderanno. Inoltre, eventi e feste si susseguono durante l’anno.

La settimana Santa, la Feria, il festival di cinema, spettacoli di Flamenco e concerti, feste in spiaggia renderanno la vostra visita indimenticabile. La spiaggia si chiama Malagueta, luogo di relax di tutti i malagueños .

Costa del Sol

Da Malaga si susseguono diverse località balneari frequentate ogni anno da migliaia di turisti. La bellissima e chiassosissima Costa del Sol.

Costa del Sol

La Costa del Sol viene spesso criticata dalla stampa internazionale a causa dell’abusivismo edilizio. Effettivamente questa parte della Spagna ha vissuto una forte crescita della domanda intorno agli anni ‘40 e ‘60 e questo ha portato a una costruzione compulsiva. In gran parte della costa il paesaggio è vanificato da enormi casermoni di cemento armato che ospitano hotel e residence di lusso. Ma non vi preoccupate. Molte zone sono sfuggite all’abusivismo edilizio mantenendo il tipico stile andaluso. Insomma, se la spiaggia ha alle sue spalle una barriera di cemento armato potete sempre rivolgere lo sguardo verso il mare, meraviglioso.

Costa del Sol

Torremolinos

La prima che incontriamo è la località di Torremolinos.

Qui la parola d’ordine è divertimento. Le spiagge principali sono due: Playa Bajondillo e Play Carihuela. Sono divise da un promontorio che i più romantici potranno aggirare con una passeggiata. Ma chi viene a Torremolinos lo fa per i suoi locali e per la vita notturna. Alle spalle della spiaggia si erge una schiera di bar, ristoranti, discoteche, chiringuitos dove vivere ogni giorno esperienze diverse.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Benalmádena

Dopo Torremolinos troviamo Benalmádena, dove si è cercato di mantenere un’atmosfera più tranquilla, meno movimentata. Anche la cementificazione è stata relativamente arginata cosicché il vecchio villaggio, nucleo della località, mantiene il suo aspetto originario. Nel paese sorge un bellissimo castello dall’architettura stravagante: il Castillo di Colomares, che si affaccia sulla spiaggia di Bil Bil. Per quanto riguarda la costa non differisce tanto da Torremolinos. Hotel e resort alle spalle della spiaggia, locali e bar percorrono tutto il lungomare. Feste notturne e tanto divertimento. E poi la zona di Arroyo de la Miel dove vivono i residenti.

Qua la costa è più frastagliata quindi le spiagge sono più piccole.

Costa del Sol

Mijas

Continuando il nostro tour della Costa del Sol troviamo Mijas. Questa splendida cittadina sembra essere racchiusa dentro una campana di vetro. La sua aurea e la sua architettura differiscono da quelle della costa. Scampato all’abusivismo edilizio il villaggio è un tipico pueblo blanco arrampicato sulla collina. Il clima è quello della Costa del Sol, il divertimento è assicurato ma l’atmosfera è molto più rilassata. Numerose sono le botteghe di artigiani locali dove comprare qualcosa di carino. La cucina è deliziosa e per muovervi potete usufruire di un servizio molto speciale: il burro taxi.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Fuengirola

Altra località ma con le stesse caratteristiche. Fuengirola è una delle città più grandi della Spagna. Lunga spiaggia dalla sabbia bianca, schiera di locali sul lungomare, alti edifici bianchi ancora dietro. Il mare è però stupendo, uno dei più belli e puliti della costa. Le spiagge migliori si trovano al di fuori del centro storico.

La playa di Fuengirola, los Boliches, la Campana, las Gaviota. E poco fuori dalla cittadina le Dugnas de Artola. Davanti alle quali si estende una delle spiagge più belle della Costa del Sol. La vegetazione in alcune zone prende il sopravvento. Qua le giornate passate sotto al sole scorrono tranquille in netto contrasto con il caos e il movimento delle aree vicine.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Marbella

Marbella è la cittadina più conosciuta della costa. È la località più elegante, meta turistica anche di numerosi personaggi famosi. La sua attrazione principale è il cosiddetto Miglio d’oro. La strada che da Marbella arriva fino a Puerto Banús, il porto turistico più esclusivo della costa dove ogni giorno attraccano yacht e lussuosissime imbarcazioni. La strada è un susseguo di rinomati ristoranti, cocktail bar e locali notturni, il fulcro della vita notturna. Ma Marbella non è solo questo. Le sue origini antiche sono ancora visibili. Il Casco Antiguo, ossia il centro storico, è un incantevole insieme di abitazioni bianche i cui balconi traboccano di piante verdi e gerani.

Un gomitolo di strette viuzze in cui è piacevole perdersi. Centro della cittadina è Plaza de los Naranjos. Una deliziosa piazza ombreggiata da palme, piante tropicali e alberi di arancio. Numerose sono le sue spiagge. La vicina play de la Bajadilla, chilometri di spiagge dorate e acque poco profonde. La spiaggia della Fontanilla, molto amata dagli spagnoli. Poi playa del Cable, frequentata soprattutto dai giovani che amano sorseggiare una cerveza seduti in uno dei tanti chiringuitos.

Costa del Sol: luoghi imperdibili della Spagna del sud

Estepona

Anche ad Estepona si vive sul lungomare. Hotel e resort abbracciano la spiaggia. Attraversata la strada ci si trova subito al mare. Qua però si torna in Spagna, dove il divertimento è a prezzi decisamente più contenuti rispetto alla vicina Marbella. La spiaggia è quella della Rada con il solito lungomare fatto di bar, chiringuitos, ristoranti e locali notturni. Anche questa località vanta tra le sue spiagge alcune considerate le più belle della costa come quella di El Padron, poco fuori Estepona.

E se siete stufi delle chilometriche distese di sabbia bianca potete recarvi alla playa Bhaia Dorada. Dalla conformazione rocciosa, molto più tranquilla e meno affollata.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sudRonda

Per concludere il tour della costa spostiamoci nell’entroterra e rechiamoci a Ronda. Questa città è una delle più antiche della Spagna. Si trova su una gola alta 160 metri. Sotto scorre il Rio Guadelavin che divide la città in due parti collegate dal Ponte Nuevo. La parte vecchia si snoda in maniera tipica: strette strade e piccole case intonacate a calce bianca, balconi traboccanti di piante e fiori, tetti rossi che si stagliano sull’azzurro del cielo. Il cibo è delizioso e allontanandoci dal mare le proposte sono diverse, zuppe e carne la fanno da padrona. Nella parte nuova della città si trova una delle arene da corrida più antiche di Spagna. Apprezzabile per le sue decorazioni, rappresenta bene una parte delle cultura spagnola.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Dintorni di Malaga

Per coloro che non si accontentano di sorseggiare un cocktail lungo la spiaggia durante una festa notturna il territorio che circonda Malaga offre molto di più.

Nerja

Da Malaga, spostandosi verso est, si trova la splendida località di Nerja.

Si tratta di un publo blanco caratterizzato da un intricato intreccio di strette vie che salgano verso l’alto. Le abitazioni sono le tipiche casette intonacate di calce bianca. La cittadina comprende un tratto di costa di 16 chilometri. Quella più famosa è la playa di Burriana. Oltre al mare Nerja è conosciuta per il suo Balcone di Europa. Una lunga passeggiata che abbraccia la scogliera da cui è possibile godere di uno splendida vista sul litorale. E sopratutto per le sue splendide grotte. Quattro chilometri di roccia scavata nel mare dove oltre a stalattiti, stalagmiti e laghi interni potrete ammirare pitture rupestri e se capitate durante il festival del la Cueva potrete assistere ad un concerto in questo palco meraviglioso. Il divertimento fa parte del soggiorno a Nerja. L’atmosfera è divisa tra borgo e città. Le giornate si vivono con la calma tipica delle località mediterranee.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Frigiliana

Merita una visita la cittadina di Frigiliana. Premiata più volte come borgo più bello dell’Andalusia questa località è un tipico pueblo blanco. Davvero affascinante. Il bianco delle piccole casette è abbagliante e gioca cromaticamente con il rosso dei tetti e l’azzurro del cielo.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Parco naturale del Torcal

A una cinquantina di chilometri da Malaga si trova il parco del Torcal, una delle riserve naturali più affascinanti della Andalusia. Al suo interno potrete vedere diverse specie di piante e animali come stambecchi, grifoni e aquile reali. Sono presenti diversi siti archeologici alcuni decorati con pitture rupestri, un osservatorio astronomico e diversi percorsi di trekking. Al suo interno il lago di Fuente de Piedra, dove potrete ammirare anche i fenicotteri.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Antequera

Ai suoi piedi potrete visitare Antequera. Bellissimo pueblo blanco. Il suo skyline è caratterizzato da diversi campanili, più di trenta. Nella città potrete riscoprire le dominazioni che si sono susseguite in questo territorio, ognuna delle quali ha lasciato un segno visibile nell’architettura della cittadina. Davanti al paese potrete ammirare la Pena de los Enamorados. Una falesia di roccia calcarea alta quasi 900 metri che ricorda il profilo di un viso. Il nome è dovuto alla romantica leggenda di due innamorati che per sfuggire alle difficoltà del loro amore si tolsero la vita gettandosi dall’altura. Poco fuori dal villaggio numerosi resti risalenti all’età del Bronzo: il Dolmen de Menga è il più grande, poi ci sono quello di Vierae e de Romeral.

La gola di El Chorro

Gli amanti del pericolo possono provare a intraprendere il Caminito del Rey. Si tratta di un percorso utilizzato dagli operai durante la costruzione della centrale elettrica nella zona della gola di El Chorro. Di recente questo percorso è stato ristrutturato e messo in sicurezza perdendo così l’etichetta di “sentiero più pericoloso del mondo”. Rimane comunque un’esperienza adrenalinica grazie soprattutto alla vista incredibile. La gola è attraversata dal Rio Guadalhorce e da tre splendidi laghi. È il luogo ideale per gli amanti dello sport e delle attività all’aperto. Kayak, arrampicata, percorsi in bicicletta, trekking, e passeggiate a cavallo. Sono davvero tanti i modi per scoprire le bellezze di questo posto.

Costa del Sol: 10 cose imperdibili della Spagna del sud

Queste sono solo alcune delle meraviglie che riserva l’Andalusia e la sua Costa del Sol. Questa regione offre la possibilità di creare il viaggio perfetto per ognuno di noi. Divertimento per i più giovani, adrenalina per i più sportivi, cultura per i più curiosi, bellezze naturali, mare stupendo, comodità, tranquillità, buon cibo per gli esteti della vita.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche